Alta Via dei Giganti - Tappa #15

L'Alta Via n.1, denominata ALTA VIA DEI GIGANTI, è un itinerario escursionistico dallo scenario incomparabile: si sviluppa infatti ai piedi dei massicci più elevati d’Europa, quali il Monte Rosa, il Cervino e il Monte Bianco. Questo itinerario offre, accanto ai superbi esempi di architettura naturale delle Alpi, impareggiabili testimonianze di architettura rurale, strettamente legata alla vita degli alpeggi.

Tracciata lungo la sinistra orografica della Dora Baltea, l’Alta Via n.1 è percorribile da chiunque poiché si snoda lungo sentieri ben tracciati e interamente segnalati. Si sviluppa in 17 tappe giornaliere, da Donnas Courmayeur (richiedono in media 3/5 ore di cammino ciascuna), mettendo a disposizione dell’escursionista punti di sosta e ristoro per ogni necessità.

L’elevato valore naturalistico di questi ambienti e le alte e celebri montagne, cariche di storia e di imprese, che ne fungono da superba cornice, offrono un quadro d’altri tempi che l’escursionista dovrà semplicemente ammirare ed apprezzare.

15° Tappa: Saint-Rhémy - Rifugio Frassati (10 km)

Dal borgo di Saint-Rhémy si attraversa, su ponte carrabile, il torrente del Grand Saint-Bernard e, dopo aver percorso per circa 100 metri la strada sterrata, si imbocca sulla destra il largo sentiero che sale all’abitato di Laval. Si segue quindi la strada asfaltata, attraversando gli abitati di Couchepache e di Mottes e, dopo un tratto in discesa, si prende sulla destra la sterrata che passa al di sotto del viadotto autostradale e continua in piano fino all’alpeggio Devies (1.726 m.).

Poco oltre si imbocca sulla destra il sentiero, fiancheggiato da muretti a secco, che si innalza attraverso i pascoli sino all’alpeggio Merdeux Inferiore; da qui si percorre un breve tratto di strada sterrata fino all’alpeggio di Côtes, per poi prendere il sentiero a mezza costa che conduce ai ruderi dell'alpeggio Moindaz.

Si risalgono quindi i verdi e ampi pascoli fino a raggiungere l’alpeggio Tsa de Merdeux (2.273 m.) e poi, attraversati alcuni torrentelli e risalito un ripido costone erboso, si raggiunge il pianoro dei laghetti di Merdeux dove è situato il Rifugio Frassati (2.540 mt.).

Vai alla tappa precedente Vai alla tappa successiva

Punti d'interesse

RIFUGIO FRASSATI
RIFUGIO FRASSATI

Inaugurato nel 2011, il rifugio è stato realizzato dai ragazzi dell’Operazione Mato Grosso, un movimento di giovani provenienti da tutta Italia. Intitolato al beato Pier Giorgio Frassati, grande amante della montagna e dedito nella sua breve vita ai più poveri e bisognosi, il rifugio si trova a 2.542 metri in una conca isolata e immersa nella natura, attorniata dalla solitarie vette del Mont Tapie e del Petit Golliat. Nelle immediate vicinanze si trovano i laghetti denominati “Lacs des Merdeux”.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Alta Via dei Giganti - Tappa #15. Scrivi tu il primo commento su Alta Via dei Giganti - Tappa #15

Dati tecnici

Comune di partenza: Saint Rhemy En Bosses

Partenza: Saint Rhemy en Bosses

Comune di arrivo: Saint Rhemy En Bosses

Arrivo: Arp du Jeu

Lunghezza(km.): 10

Difficoltà: Escursionistico

Disciplina: Escursione

Tipologia itinerario: Vie brevi - Mezza giornata

Dislivello in salita (m): 905

Dislivello in discesa (m): 20

Punto più alto (m): 2540

Punto più basso (m): 1600

Durata (h): 4

Link Utili

http://www.lovevda.it/it/banca-dati/7/alte-vie/saint-rhemy-en-bosses/saint-rhemy-rifugio-frassati/2358