Alta Via dei Monti Liguri in Trekking - Tappa #25

AVML Tappa 25: Da Passo dei Giovi a Crocetta d'Orero

L'Alta Via dei Monti Liguri è un percorso di "confine", che separa la costa mediterranea dall'entroterra selvaggio, tra mare e cielo, Alpi ed Appennini. Come un'autostrada verde attraversa tutta la Liguria, per un totale di 440 km lungo crinali soleggiati, praterie erbose e boschi ombrosi.

Chi si avventura per l'Alta Via dei Monti Liguri a piedi può godere di punti panoramici affascinanti, da cui lo sguardo può spaziare fino alla Corsica, il Monviso e il Monte Rosa, ma notevole è anche il patrimonio storico e culturale, tra linee di fortificazioni e splendidi borghi che meritano di essere visitati.

Il segnavia rosso-bianco-rosso con la sigla AV identifica l'itinerario da seguire lungo tutto il percorso, che non presenta particolari difficoltà e può essere tranquillamente affrontato durante tutto l'anno da escursionisti medi. Inoltre, l'Alta Via dei Monti Liguri è circondata da una rete di sentieri e mulattiere ed incrocia tutte le varianti di valico, permettendo di spezzare l'itinerario a proprio piacimento.

Lungo le 43 tappe dell'itinerario trekking sono presenti numerose strutture ricettive appartenenti all'Associazione Ospitalità Alta Via dei Monti Liguri, dove dormire, mangiare, ottenere riparo in caso di condizioni climatiche avverse e modificare le tappe secondo le proprie necessità e capacità.
E' attivo un servizio di assistenza h24 al numero +39 3381629347.
Su www.altaviainfoh24.com (cui vanno i credits per il tracciato gpx dell'Alta Via dei Monti Liguri qui pubblicato) è possibile acquistare la guida ufficiale del percorso.

25° TAPPA: Passo dei Giovi - Crocetta d'Orero (6,8 km) (Tappa 2 della sezione 10 sulla guida in rete www.altaviainfoh24.com)

In questa tappa del trekking lungo l'Alta Via dei Monti Liguri si inizia a camminare sulla strada asfaltata che sale al Santuario della Vittoria (km 2,5), eretto in ricordo del successo della Repubblica di Genova contro i Savoia nel 1625.
Da qui il trekking avanza su sentiero e si sbuca, attraversato un castagneto, in una zona prativa poco a sud del Monte Vittoria. Ancora un tratto di bosco anticipa la discesa al Pian delle Barche, zona panoramica tra la Valpolcevera e la Valle Scrivia.
Si sfiora il Monte Capanna sul suo versante occidentale e si taglia il fianco est del Monte Carmo d'Orero, fino a Crocetta d'Orero, che con i suoi 468 metri è il valico più basso di tutto l'Appennino ligure. Qui è presente anche una stazione ferroviaria. 

Vai alla tappa precedente #24
Vai alla tappa successiva #26

Crocetta di Orero @ph. Bbruno

Punti d'interesse

SANTUARIO NOSTRA SIGNORA DELLA VITTORIA
SANTUARIO NOSTRA SIGNORA DELLA VITTORIA

Sorge sul Passo del Pertuso, in posizione dominante sulla Val Polcevera, ad un'altitudine di 650 m. La sua costruzione - e il suo nome - risale ad un importante fatto storico: il Santuario fu edificato nei pressi del luogo dove il 10 maggio 1625 pochi soldati della Repubblica di Genova, affiancati da volontari della Valpolcevera, sconfissero un forte esercito franco-savoiardo comandato dal Duca Carlo Emanuele I di Savoia e composto, si dice, da oltre 8.000 uomini. Fu quindi in segno di ringraziamento per l'intercessione della Madonna che la chiesa venne edificata. E’ importante luogo di culto cattolico di Mignanego e dal piazzale si ha un'ampia vista sulla Valpolcevera, fino al mare.

ALTA VALLE SCRIVIA
ALTA VALLE SCRIVIA

Lo Scrivia è un grosso torrente che nasce in Liguria dalla confluenza dei torrenti Laccio e Pentemina, entrambi provenienti dal Monte Prelà nell’Appennino Ligure. Percorre un tratto lungo circa 88 km, sconfinando in territorio piemontese per immettersi nel Po nella zona del Pavese. La prima parte del suo percorso attraversa luoghi di importante valenza storica: in epoca medievale, infatti, l'alta valle conobbe un grande sviluppo economico grazie alle nascenti signorie e ai rispettivi domini feudali. I Doria, i Fieschi e gli Spinola furono le maggiori e le più potenti famiglie nobiliari che regnarono sul territorio. La valle è anche ricca di testimonianze preistoriche e bellezze naturali, in particolare le sue principali aree boschive, dominate dai castagneti.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Alta Via dei Monti Liguri in Trekking - Tappa #25. Scrivi tu il primo commento su Alta Via dei Monti Liguri in Trekking - Tappa #25

Dati tecnici

Comune di partenza: Mignanego

Partenza: Passo dei Giovi

Comune di arrivo: Casella

Arrivo: Crocetta d'Orero

Lunghezza(km.): 7

Difficolt�: Escursionistico

Disciplina: Trekking

Tipologia itinerario: Mezza giornata

Dislivello in salita (m): 270

Dislivello in discesa (m): 275

Punto pi� alto (m): 675

Punto pi� basso (m): 468

Durata (h): 2