Alta Via dei Monti Liguri in Trekking - Tappa #32

AVML Tappa 32: Da Passo della Forcella a Passo delle Lame

L'Alta Via dei Monti Liguri è un percorso di "confine", che separa la costa mediterranea dall'entroterra selvaggio, tra mare e cielo, Alpi ed Appennini. Come un'autostrada verde attraversa tutta la Liguria, per un totale di 440 km lungo crinali soleggiati, praterie erbose e boschi ombrosi.

Chi si avventura per l'Alta Via dei Monti Liguri a piedi può godere di punti panoramici affascinanti, da cui lo sguardo può spaziare fino alla Corsica, il Monviso e il Monte Rosa, ma notevole è anche il patrimonio storico e culturale, tra linee di fortificazioni e splendidi borghi che meritano di essere visitati.

Il segnavia rosso-bianco-rosso con la sigla AV identifica l'itinerario da seguire lungo tutto il percorso, che non presenta particolari difficoltà e può essere tranquillamente affrontato durante tutto l'anno da escursionisti medi. Inoltre, l'Alta Via dei Monti Liguri è circondata da una rete di sentieri e mulattiere ed incrocia tutte le varianti di valico, permettendo di spezzare l'itinerario a proprio piacimento.

Lungo le 43 tappe dell'itinerario trekking sono presenti numerose strutture ricettive appartenenti all'Associazione Ospitalità Alta Via dei Monti Liguri, dove dormire, mangiare, ottenere riparo in caso di condizioni climatiche avverse e modificare le tappe secondo le proprie necessità e capacità.
E' attivo un servizio di assistenza h24 al numero +39 3381629347.
Su www.altaviainfoh24.com (cui vanno i credits per il tracciato gpx dell'Alta Via dei Monti Liguri qui pubblicato) è possibile acquistare la guida ufficiale del percorso.

32° TAPPA: Passo della Forcella - Passo delle Lame (6,7 km) (Tappa 3 della sezione 12 sulla guida in rete www.altaviainfoh24.com)

Nel tratto iniziale si cammina sul crinale tra la Val d'Aveto e la Valle Sturla, che scende precipitosamente verso il mare, fondendo con armonia elementi montani e mediterranei.
Aggirando a nord il Monte Bozale, si raggiunge l'omonima cappelletta, che offre riparo in caso di maltempo. Superati i 1000 metri, si continua a salire al Passo delle Rocche, presso il Monte Fascia.

Nell'ultimo tratto di trekking che porta in salita al Passo delle Lame (1300 m.) si alternano pinete a morene glaciali, con pietre nere e rossastre.

Vai alla tappa precedente #31
Vai alla tappa successiva #33

Punti d'interesse

PASSO DEL BOZALE
PASSO DEL BOZALE

Dal valico passava un'antica mulattiera che collegava Chiavari e la Val d'Aveto, caduta poi in disuso solo quando fu aperto il valico stradale della Forcella. La mulattiera è stata risistemata e segnalata. Presso il passo si trova la piccola Cappella del Bozale, che serve come spartano ricovero per eventuali viandanti sorpresi dal maltempo.

PASSO DELLE LAME
PASSO DELLE LAME

Sul valico, a quota 1303 metri, si trova un piccolo rifugio (Monte degli Abeti) e un’antica cappella, che fungeva da riparo per i viandanti che passavano dal crocevia.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Alta Via dei Monti Liguri in Trekking - Tappa #32. Scrivi tu il primo commento su Alta Via dei Monti Liguri in Trekking - Tappa #32

Dati tecnici

Comune di partenza: Borzonasca

Partenza: Passo della Forcella

Comune di arrivo: Rezzoaglio

Arrivo: Passo delle Lame

Lunghezza(km.): 7

Difficoltà: Escursionistico

Disciplina: Trekking

Tipologia itinerario: Mezza giornata

Dislivello in salita (m): 590

Dislivello in discesa (m): 160

Punto più alto (m): 1308

Punto più basso (m): 878

Durata (h): 3