Cammino Don Bosco - Percorso Basso - Tappa #3

Chieri-Colle Don Bosco, per la casa natale di S. Domenico

L'escursione parte dalla Piazza del Duomo di Chieri per arrivare al Colle Don Bosco con un percorso pianeggiante. Prima si raggiunge San Giovanni di Riva presso Chieri - luogo natio di San Domenico Savio - su strade secondarie, poi si prosegue su viottoli e strade bianche di campagna, tra campi e prati.

Descrizione tecnica: Partendo dal Duomo di Chieri, si raggiunge il cimitero e si segue Strada vecchia di Buttigliera sino alla prima rotonda. La si supera proseguendo sulla strada asfaltata a sinistra della C.na Robbio, che porta ad incrociare la Provinciale 121 in frazione S.Giovanni di Riva (casa di Domenico Savio). Si attraversa l'abitato fino alla Provinciale 32, proseguendo su asfalto e poi su strade di campagna fino in località Croce Grande. Da qui si scende verso Cascina Mainito, per poi risalire infine al Colle Don Bosco.

Consigli tecnici: Consigliato abbigliamento escursionistico: strati a "cipolla", zainetto, scarpe con suola antisdrucciolo, cappellino ed occhiali.

Ristoro: a Chieri. Fontanelle d’acqua pubbliche: a Chieri (via Tana, piazza Duomo, Chiesa S. Domenico e due in via Buttigliera tra il cimitero e le scuole). In seguito, una fontanella a S. Giovanni di Riva (presso la casa di S. Domenico Savio) e tre al Colle Don Bosco.

Vai alla tappa precedente

 

Punti d'interesse

CENTRO VISITE DON BOSCO
CENTRO VISITE DON BOSCO

Interamente dedicato alla vita del Santo e, in particolare, agli anni della gioventù trascorsi a Chieri e ritenuti una tappa fondamentale per la sua formazione religiosa e culturale. Il percorso museale è allestito al primo piano dell’ex Seminario S. Filippo nella “Stanza del sogno”.

CASA NATIA DI DOMENICO SAVIO
CASA NATIA DI DOMENICO SAVIO

Domenico Savio nacque in una cascina di San Giovanni di Riva il 2 aprile 1842. Oggi l’intero complesso è stato trasformato in un Centro di spiritualità ed accoglienza, ma la casetta natia è ancora visitabile: sono aperti ai visitatori la cappellina ricavata dall’antico locale della cucina, un piccolo museo che riproduce la bottega del padre, la stanza dove nacque Domenico con gli originali pavimenti in mattone. Nell’anno del centenario della sua morte, presso la casa natia fu eretto un monumento in onore del Santo.

RIVA PRESSO CHIERI
RIVA PRESSO CHIERI

Il Palazzo Comunale del paese è stato edificato nel XVIII secolo e custodisce pregevoli affreschi di fine Settecento. Ospita lo straordinario Museo del Paesaggio Sonoro.

PAESAGGIO NEI PRESSI DELLA CASCINA MARTINA
PAESAGGIO NEI PRESSI DELLA CASCINA MARTINA

Il percorso che si estende nella campagna tra la frazione di San Giovanni di Riva presso Chieri e il Colle Don Bosco passa gradualmente dai pianeggianti campi coltivati a cereali e dalle ampie superficie prative nei pressi della Cascina Martina all'ondulato paesaggio, con pascoli e vigne, che dalla località Croce Grande accompagna fino al Colle Don Bosco.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Cammino Don Bosco - Percorso Basso - Tappa #3. Scrivi tu il primo commento su Cammino Don Bosco - Percorso Basso - Tappa #3

Dati tecnici

Comune di partenza: Chieri

Partenza: Piazza del Duomo

Comune di arrivo: Castelnuovo Don Bosco

Arrivo: Colle Don Bosco

Lunghezza(km.): 18

Difficoltà: Escursionistico

Disciplina: Escursione

Tipologia itinerario: Vie brevi - Mezza giornata

Dislivello in salita (m): 35

Dislivello in discesa (m): 0

Punto più alto (m): 283

Punto più basso (m): 260

Durata (h): 5