Escursione dal Lago Maggiore al Lago Delio

Un'escursione nella Lombardia dei laghi, tra acqua e terra

C'è qualcosa di magico in un lago posto a 1000 metri di altitudine che sovrasta il Lago Maggiore. Si tratta del Lago Delio o D’Elio, di origine glaciale, che tra il 1911 e il 1971 è stato convertito a bacino idroelettrico. Situato ai piedi del Monte Borgna offre una visuale emozionante, da un lato sulla sponda svizzera, dall'altro su quella italiana del Lago Maggiore

In questa escursione, partendo dal paese di Maccagno, si percorrono antiche mulattiere che portano al lago, che può essere visitato lungo tutto il suo perimetro.

Descrizione del percorso:
Un'ampia mulattiera gradinata conduce in 10 minuti alla frazione di Pianca, trovando per un breve tratto l'asfalto e passando davanti alla Cappella di Entilio, per poi prendere il bivio a destra del sentiero che sale al Lago.
Camminando all'interno del bosco si guadagna velocemente quota e, superato un ponte in pietra, si entra nell'abitato di Sarangio e si raggiunge poi il paese di Musignano. Al bivio successivo si tiene la destra, seguendo le indicazioni per il lago in più occasioni, raggiunto dopo aver camminato circa 2 ore.

Il percorso svolge un piacevole anello intorno al Lago Delio, per poi ritrovare il sentiero percorso all'andata, che riconduce al punto di partenza.

Descrizione tecnica:
Difficoltà E (per escursionisti). Il percorso ha un dislivello contenuto, però è abbastanza scivoloso, specie in discesa.

Dove parcheggiare:
Al 6° tornante della strada che collega Maccagno con Delio si trova un parcheggio per 5-6 auto.

Periodo consigliato
Primavera e autunno. Ottima l’escursione anche d’inverno, a patto che non vi sia ghiaccio lungo il percorso.
Durante il periodo estivo le temperature possono essere molto alte.

Punti d'interesse

MACCAGNO
MACCAGNO

Tagliata in due dal torrente Giona, la località è adagiata sulle sponde del Lago Maggiore ed è molto apprezzata soprattutto per il suo panorama e la sue spiagge. Antico borgo indipendente in età feudale, Maccagno sino a qualche decennio fa era diviso in Inferiore e Superiore dal torrente: i due paesini avevano vita amministrativa autonoma e una differenza nell’impianto urbanistico rilevante. Il nucleo antico (Contrada Maggiore) è caratterizzato da strette viuzze con case addossate, dominato dalla Torre Imperiale e dal piccolo santuario della Madonnina della Punta (sec. XVI), che si affaccia sul lago. La parte superiore del paese è invece più moderna. Suggestivo il Civico Museo Parisi Valle, che a partire dal 1979 ospita collezioni d’arte moderna: l’edificio è realizzato “a ponte” sul torrente Giona.

LAGO DELIO
LAGO DELIO

Chiamato anche D’Elio, questo piccolo e panoramico bacino naturale è situato ai piedi del monte Borgna, a pochi km dalle sponde del Lago Maggiore e dal confine svizzero. La sua origine è glaciale ma l'intervento umano ha cambiato di molto l'aspetto originario. Un primo sbarramento sul lago fu realizzato nel 1911, poi altri due nuovi negli anni ’60 che hanno innalzato ulteriormente il livello delle acque. L'invaso così creato fra le due dighe è utilizzato per la produzione di energia elettrica.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Escursione dal Lago Maggiore al Lago Delio. Scrivi tu il primo commento su Escursione dal Lago Maggiore al Lago Delio

Dati tecnici

Comune di partenza: Maccagno

Partenza: Maccagno

Comune di arrivo: Maccagno

Arrivo: Maccagno

Lunghezza(km.): 13

Difficoltà: Escursionistico

Disciplina: Escursione

Tipologia itinerario: Giornata intera

Dislivello in salita (m): 690

Dislivello in discesa (m): 690

Punto più alto (m): 973

Punto più basso (m): 313

Durata (h): 5