Grande Anello dei Sibillini - Tappa #7

Il Grande Anello dei Sibillini è un percorso escursionistico di circa 124 Km che abbraccia l’intera catena montuosa presente nell'Appennino umbro-marchigiano.
Articolato in 9 tappe, è completamente segnalato e permette di conoscere, oltre alla molteplicità di paesaggi e bellezze naturali, parte dell’inestimabile patrimonio storico culturale che questo territorio conserva.

Il Grande Anello dei Sibillini è tra i più belli itinerari dell'Italia centrale. Attraverso le nove tappe è possibile circumnavigare il territorio del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, visitando la storia dei suoi piccoli borghi e la natura selvaggia delle sue montagne. Il tour abbraccia il Parco in senso orario, partendo dalla località di Visso e ritornandoci dopo essere transitati per alcuni luoghi caratteristici, come l'antica via del Regno di Napoli, il Santuario di Macereto, la cittadina di Fiastra e l'omonimo lago, l'Abbazia di San Salvatore, il Museo delle Valli di Argenta, l'Abbazia di S.S. Vincenzo e Anastasio, il Monte Vettore e molto altro.

Durante il tragitto è possibile godere del paesaggio appenninico e avvistare la fauna selvatica che abita il Parco. L'ottima organizzazione dell'ente parco, nonché la grande disponibilità di informazioni riguardo ai percorsi, permette un'organizzazione dinamica del tour, consentendo di modificarne la lunghezza a seconda della propria disponibilità di tempo ed energie.

7° TAPPA: Montegallo - Colle Le Cese (19 km)

Si percorre il “Sentiero dei Mietitori”, ai piedi dei versanti orientale e sud-orientale del Monte Vettore (2.476 m), fino a Forca di Presta, da cui il panorama si apre sulla valle del Tronto e sui Piani di Castelluccio.

Il “Sentiero dei Mietitori” veniva percorso dai braccianti, spesso con figli al seguito, che dalle zone costiere salivano verso l’Appennino per offrire manodopera nella mietitura, seguendo il ciclo di maturazione del grano. I mietitori si spostavano di paese in paese per “fare la Piazza”, cioè per aspettare nel borgo i proprietari terrieri che all’alba passavano per l’ingaggio. L’ultimo grano a maturare era quello coltivato nei Piani di Castelluccio, visibili da Forca di Presta, punto di arrivo del sentiero.

Il primo tratto del percorso offre magnifici scenari sui ripidi canaloni e sulle pareti rocciose del Monte Vettore e, oltre la Valle del Tronto, sul massiccio della Laga, compreso nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.
Sul Monte Vettore, con un po’ di fortuna, è possibile godere del volo maestoso dell'aquila reale, vera e propria regina dell'aria.

Vai alla tappa precendente
Vai alla tappa successiva

 

Punti d'interesse

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Grande Anello dei Sibillini - Tappa #7. Scrivi tu il primo commento su Grande Anello dei Sibillini - Tappa #7

Dati tecnici

Comune di partenza: Montegallo

Partenza: Montegallo

Comune di arrivo: Arquata del Tronto

Arrivo: Colle Le Cese

Lunghezza(km.): 19

Difficoltà: Escursionistico

Disciplina: Trekking

Tipologia itinerario: Giornata intera

Dislivello in salita (m): 650

Dislivello in discesa (m): 190

Punto più alto (m): 2476

Punto più basso (m): 1751

Durata (h): 6