Il Cammino dei Briganti - Tappa #6

Trekking in 7 tappe lungo una storia d'altri tempi, tra Abruzzo e Lazio sulle orme dei Briganti

Il Cammino dei Briganti è un percorso in trekking tra Abruzzo e Lazio, nella cornice dell'Appennino Centrale, che attraversa una natura selvaggia ed incontaminata, affrontando vecchie mulattiere e calandosi nell'atmosfera dei borghi medievali. Ma è anche un percorso di confine: il confine nella Storia d'Italia, quando i Sabaudi entrarono nel Regno delle Due Sicilie, nel percorso verso l'unificazione; il confine geografico tra il Regno delle Due Sicilie e lo Stato Pontificio, dove i briganti si spostavano da una parte all'altra a cavallo, combattendo i nuovi arrivati; il confine sfumato tra giustizia ed ingiustizia, tra la clandestinità scelta da chi non poteva permettersi le nuove tasse ed i rapimenti e soprusi, fatti e subiti.

Il Cammino dei Briganti è un sentiero ad anello di 100 km, diviso in 7 tappe in questa versione a piedi (ma percorribile anche in bicicletta), sulle orme dei Briganti della Banda di Cartore. Siamo nella natura non addomesticata della Val del Varri, la Valle del Salto e le pendici del Monte Velino, una terra selvaggia e che ci offre di continuo scorci meravigliosi. Lungo il percorso ci si mantiene ad una quota media (tra gli 800 ed i 1300 metri).

Nonostante l'itinerario sia facilmente percorribile ed attrezzato nei vari posti tappa, manca una continua segnaletica, per cui è importante seguire i tracciati gpx proposti.

Credits: camminodeibriganti.it

6° TAPPARosciolo - Casale Le Crete (13,6 km)

La sesta tappa parte dall'abitato di Rosciolo, borgo medievale costruito sulla cima di una collina calcarea nella Marsica. Da qui si inizia a scendere tra le case di pietra ed i vicoletti che si intrecciano fra loro, procedendo in direzione Magliano de’ Marsi, prima su sterrato e poi su strada.

A Magliano de’ Marsi, autentico borgo costruito nei pressi del fiume Salto, si trova uno dei più importanti siti archeologici italiani, Alba Fucens, che racconta la storia di una colonia romana. Riprendendo a camminare, si risale il versante del Monte San Nicola, si passa per la frazione di Sorbo e infine si scende al punto di arrivo, Casale Le Crete.

Vai alla tappa precedente #5
Vai alla tappa successiva #7

Magliano de' Marsi alle falde del Velino @ph. Marica Massaro

Punti d'interesse

MAGLIANO DE’ MARSI
MAGLIANO DE’ MARSI

Piccolo borgo ‘autentico’ abruzzese che sorge al centro della Marsica, in provincia de L’Aquila, il cui territorio comunale è dominato dal massiccio del Monte Velino ed è avvolto da una natura selvaggia. Il centro abitato comprende numerosi edifici di pregio architettonico, storico e religioso. In particolare, la Chiesa di Santa Lucia (dall’incerta data di fondazione), la chiesa trecentesca della Madonna di Loreto e la chiesa e il convento di San Domenico, costruiti nel XIV secolo. Il territorio è anche ricco di reperti storici: nei pressi del borgo, infatti, si trova uno dei più importanti siti archeologici d’Italia, Alba Fucens. Il paese è attraversato dal fiume Salto, che forma anche un laghetto artificiale, immerso in un parco naturale e punto di ritrovo degli amanti della pesca.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Il Cammino dei Briganti - Tappa #6. Scrivi tu il primo commento su Il Cammino dei Briganti - Tappa #6

Dati tecnici

Comune di partenza: Magliano de' Marsi

Partenza: Rosciolo de' Marsi

Comune di arrivo: Tagliacozzo

Arrivo: Casale Le Crete

Lunghezza(km.): 14

Difficoltà: Escursionistico

Disciplina: Escursione

Tipologia itinerario: Mezza giornata

Dislivello in salita (m): 376

Dislivello in discesa (m): 520

Punto più alto (m): 956

Punto più basso (m): 694

Durata (h): 4