Sentieri in Alta Versilia

Tra natura e memoria storica sul Monte Lieto, con uno sguardo sulle Alpi Apuane

Itinerario naturalistico e storico che porta l'escursionista a scoprire una natura di rara bellezza e a ricordare uno dei momenti più tragici della Seconda Guerra Mondiale in Italia, ovvero l'eccidio di Sant'Anna di Stazzema.

Il percorso prevede anche la salita sulla cima del Monte Lieto, dalla quale è possibile avere un panorama stupendo sia sulle Alpi Apuane che sul mare della Versilia. Nei giorni di cielo sereno si possono avvistare l’Isola di Gorgona e anche la Corsica.

Descrizione tecnica:
Il percorso non presenta grandi difficoltà, anche se alcuni tratti possono essere impegnativi per chi non è allenato a camminare. In particolar modo l'ascesa alla vetta del Monte Lieto può risultare un po’ faticosa anche se si cammina in mezzo al bosco e la traccia non è difficile da seguire. L'ascesa alla vetta è ben segnata però è necessario prestare comunque attenzione.

Consigli tecnici
Utilizzare un paio di scarpe adeguate. E' possibile trovare punti di ristoro a Farnocchia (inizio-fine percorso) e a Sant'Anna (metà percorso).
La salita al Monte Lieto può essere opzionale: l'inizio della traccia non è molto visibile per cui prestare attenzione. In autunno le foglie potrebbero nascondere le asperità del terreno.

Dove parcheggiare
Presso il borgo di Farnocchia è possibile parcheggiare senza alcun problema, così come se si decidesse di partire da Sant'Anna.

Periodo consigliato
Primavera, estate e autunno sono stagioni bellissime per questa escursione: i colori sono molto vivi perché i faggi (assai diffusi) cambiano colore e rendono magico il cammino.

Strade Apuane Viste spettacolari lungo il percorso Chiesa di Farnocchia Sentieri storici Ricordo dell'Eccidio

Punti d'interesse

MONTE LIETO
MONTE LIETO

Nonostante una modesta quota (1016 metri), rappresenta il punto più alto del crinale tra la foce di Farnocchia e la foce di Sant’Anna, i due paesi che si trovano sulle sue pendici est e sud-ovest. Dalla cima si ha un panorama molto bello ed ampio sulle Alpi Apuane e il mare della Versilia. La zona attorno al monte fu abitata in tempi antichissimi perché ricca di giacimenti minerali che attirarono la presenza umana sin dalla preistoria. Sul monte sono stati trovati reperti anche dell’età del Ferro ed altri che documentano l’occupazione da parte dei Liguri Apuani tra il 300 ed il 200 avanti Cristo. La montagna era ritenuta sacra dalle popolazioni antiche, tanto che alcuni autori sostengono che il toponimo ‘Lieto’ derivi da Leto, parola legata al passaggio dalla vita terrena all’aldilà.

SANT’ANNA DI STAZZEMA
SANT’ANNA DI STAZZEMA

Località tristemente nota per l’eccidio perpetrato il 12 agosto 1944 dai soldati tedeschi della SS ai danni di centinaia di persone civili ed inermi. Per mantenere viva la memoria di quei tragici eventi ed educare le nuove generazioni ai valori della pace, è stato istituito il Parco Nazionale della Pace, che si estende sul territorio collinare circostante il paese. L'area sacrale va dalla piazza della chiesa e dal Museo Storico della Resistenza, attraverso la Via Crucis ed il bosco circostante, fino al Col di Cava, dove è posto il Monumento Ossario che raccoglie i resti delle vittime.

FARNOCCHIA
FARNOCCHIA

Situato in mezzo ad ampie vallate di castagneti nell'alta Versilia (652 m s.l.m), l’antico borgo offre splendidi panorami sui monti più belli delle Alpi Apuane. Dal paese può essere raggiunto in breve tempo il Monte Gabberi, che ha una vista estesa sulla fascia costiera compresa tra il Golfo di La Spezia e Livorno. Di interesse storico è la pieve intitolata a S. Michele Arcangelo, che risale a prima del Mille, con abside romanico e campanile.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Sentieri in Alta Versilia. Scrivi tu il primo commento su Sentieri in Alta Versilia

Dati tecnici

Comune di partenza: Stazzema

Partenza: Farnocchia

Comune di arrivo: Stazzema

Arrivo: Farnocchia

Lunghezza(km.): 10

Difficoltà: Escursionistico

Disciplina: Escursione

Tipologia itinerario: Mezza giornata

Dislivello in salita (m): 680

Dislivello in discesa (m): 680

Punto più alto (m): 1002

Punto più basso (m): 642

Durata (h): 5