Trekking Terre d'Arneo e Negramaro - Tappa #1

Antichi percorsi dell'entroterra Salentino, oggi percorribili quasi tutti su strade asfaltate (ma poco trafficate) circondati dagli uliveti. Le vecchie masserie e torri si sono trasformate in punti ristoro e di accoglienza dove è possibile sostare e gustare i sapori salentini. Questo trekking rappresenta l'immersione totale nelle terre selvagge del Salento, un'esperienza sportiva e culturale.

Descrizione tecnica: Il percorso si sviluppa sul piano e non presenta grandi difficoltà, è adatto a ogni tipo di escursionista. Il buon numero di strutture ricettive permette di rifornirsi di acqua o bibite senza problemi ma sconsigliamo di praticare questo trekking nei mesi di luglio e agosto.

Vai alla tappa successiva

Punti d'interesse

TORRE DEL CARDO
TORRE DEL CARDO

Un’antica leggenda narra che un tesoro sia stato nascosto dai briganti tra le mura della vecchia torre del XVI secolo. Ma i veri tesori sono i prodotti che offre l’agriturismo: confetture, olio e pasta. Dalla torre si può godere di una vista spettacolare sull’Arneo.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Trekking Terre d'Arneo e Negramaro - Tappa #1. Scrivi tu il primo commento su Trekking Terre d'Arneo e Negramaro - Tappa #1

Dati tecnici

Comune di partenza: Porto Cesareo

Partenza: Loc. Santa Chiara

Comune di arrivo: Veglie

Arrivo: Veglie

Lunghezza(km.): 15

Difficoltà: Escursionistico

Disciplina: Trekking

Tipologia itinerario: Vie brevi - Mezza giornata

Dislivello in salita (m): 0

Dislivello in discesa (m): 0

Punto più alto (m): 66

Punto più basso (m): 23

Durata (h): 3

Comuni attraversati

Porto Cesareo (LE)