Via Ferrata di Cima Capi, sul Lago di Garda

La ferrata domina il Lago di Garda e la Val di Ledro, in un panorama montano affascinante. Un tracciato di 6 km ad anello, con partenza da Biacesa di Ledro, tecnicamente non impegnativo e adatto a tutti, purché fisicamente preparati.
Il percorso è perfetto da fare nelle calde giornate d'estate, immersi in un ambiente soleggiato e ventilato. Bellissimi gli scorci panoramici sulle valli circostanti e l’ampia veduta del lago.

Descrizione tecnica:
Un percorso di roccia sospeso sulle pareti verticali di Cima Capi (909 m.), a strapiombo sul Lago di Garda, reso facile e accessibile a tutti grazie a funi metalliche e scalini in ferro che consentono di avanzare in modo semplice e sicuro. Questa ferrata offre la possibilità a chi non pratica l'arrampicata di avvicinarsi al ‘mondo verticale’ senza un dispendio fisico eccessivo, potendo contare sulla sicurezza e l'esperienza delle nostre Guide Alpine certificate UIAGM.

Consigli tecnici:
L’equipaggiamento necessario per affrontare questo percorso è composto da: imbragatura, set da ferrata con dissipatore, casco e calzature da montagna o trekking. Consigliato un abbigliamento da montagna: pantaloni lunghi, maglia e una giacca antivento, in caso di improvvisi scrosci.
Fondamentale portare con sé acqua e cibo.

Periodo consigliato: da Maggio ad Ottobre

Punti d'interesse

FORTIFICAZIONI PRIMA GUERRA MONDIALE
FORTIFICAZIONI PRIMA GUERRA MONDIALE

Il percorso ha uno spiccato interesse storico: transita infatti lungo la linea di difesa austro-ungarica della Prima Guerra Mondiale. Si incontrano diverse postazioni realizzate dagli Austriaci lungo le pendici di Cima Rocca e Cima Capi, attraverso trincee e gallerie ottimamente conservate e visitabili.

STRADA DEL PONALE
STRADA DEL PONALE

La Strada del Ponale è l’antica via di collegamento tra Riva del Garda e la Valle di Ledro ed uno degli itinerari trekking e mountain bike più conosciuti e frequentati dell’Alto Garda. Inaugurata nel 1851, la strada che risale la valle del torrente Ponale è stata utilizzata fino al 1995, anno della definitiva chiusura in seguito all'apertura della nuova galleria di collegamento con Riva del Garda. Dal 2004 è stata riaperta ad uso esclusivo degli amanti dell’outdoor, diventando pista ciclabile e sentiero apprezzato da moltissimi escursionisti. La strada segue i tunnel scavati nella roccia calcarea e il tracciato a strapiombo sulle acque del Garda, offrendo panoramici unici.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Via Ferrata di Cima Capi, sul Lago di Garda. Scrivi tu il primo commento su Via Ferrata di Cima Capi, sul Lago di Garda

Dati tecnici

Comune di partenza: Ledro

Partenza: Biacesa

Comune di arrivo: Ledro

Arrivo: Cima Capi

Lunghezza(km.): 6

Difficoltà: Via Ferrata Poco Difficile

Disciplina: Ferrata

Tipologia itinerario: Mezza giornata

Dislivello in salita (m): 460

Dislivello in discesa (m): 460

Punto più alto (m): 909

Punto più basso (m): 450

Durata (h): 4

Link Utili

www.vallediledro.com www.gardatrentino.it

Comuni attraversati

Ledro (TN)