• Pedalare

La sicurezza in bici

Qualche consiglio utile per affrontare serenamente i nostri spostamenti urbani in sella alla bicicletta. Regole base spesso elementari ma fondamentali in strada

Redazione

La sicurezza in bici
PEDALARE IN COMPLETA SICUREZZA

Usare la bici è salutare. Per gli spostamenti quotidiani verso il lavoro e la scuola o per le gitarelle fuori porta la domenica con gli amici, salire in sella alla propria bicicletta vuol dire fare movimento fisico, rispettare l’ambiente e… salvaguardare il portafoglio.

Usare la bici è salutare, sì, ma richiede di prestare attenzione in termini di sicurezza, per sé e per gli altri, specie negli spostamenti in città molto trafficate.
Le regole (spesso legate al buon senso) ci sono anche per chi va in bicicletta, così come esistono accorgimenti semplici ma importanti che alla fine possono fare la differenza una volta sui pedali.

QUALCHE CONSIGLIO PRIMA DI PARTIRE

1) Sembra banale, ma scegliere la bici adatta alle proprie esigenze è fondamentale. A seconda del percorso scelto, ci sono tipologie di bicicletta più o meno adatte (da città, MTB, e-bike ecc..) e, soprattutto è importante non sbagliare le misure. Una bici “giusta” vuol dire avere una posizione giusta in sella e quindi meno possibilità di perdere l’equilibrio in strada.

2) Prima di partire, specie per gite lunghe, sarebbe buona cosa controllare sempre il funzionamento di freni, luci, campanello e la pressione degli pneumatici della bicicletta. Meglio evitare spiacevoli sorprese.

3) Non sono ovunque, anzi, in Italia la loro diffusione non è ancora così capillare, ma laddove esistono le piste ciclabili sono di gran lunga da preferire a percorsi ‘alternativi’, specie se in pieno traffico. Se non si può fare altrimenti, meglio scegliere sempre strade che attraversano parchi o giardini pubblici.

4) Sempre meglio portare con sé un kit per le riparazioni e una pompa per il gonfiaggio gomme, da agganciare al telaio o del tipo compatto che può essere tenuta in borsa.

5) Il lucchetto o catena, ahimé, è diventato fondamentale. Ne esistono di ogni tipo e prezzo, adatti ad ogni esigenza.

6) Se si pedala in scarse condizioni di luce, è sempre meglio rendersi ben visibili indossando qualcosa di fluorescente.

PEDALARE IN COMPLETA SICUREZZA
E UNA VOLTA IN VIAGGIO ?

1) Indossare il casco è un’irrinunciabile priorità. Sempre.

2) La bici va dappertutto, ma non può andare dappertutto. Rispettare il Codice della Strada è un dovere civile, tanto per gli automobilisti quanto per i ciclisti. Esiste una segnaletica verticale specifica per le biciclette: è fondamentale rispettarla.

3) Il buon senso e l’attenzione mentre si pedala sono fondamentali. Nel traffico è necessario essere sempre molto attenti e vigili, così da avvertire le manovre degli altri veicoli. Anche i rumori della strada sono importanti, quindi è vietato usare il cellulare e “tapparsi” le orecchie con le cuffie degli IPod o di tecnologie simili.

4) Infine, è sempre consigliabile tenersi a distanza di sicurezza dalle auto e soprattutto da mezzi pesanti come autobus, camion o furgoni, specie in prossimità di curve e incroci: l’angolo cieco degli specchietti retrovisori potrebbe renderti totalmente invisibile alle loro manovre.

E UNA VOLTA IN VIAGGIO ?
© RIPRODUZIONE RISERVATA

TAGS

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su La sicurezza in bici. Scrivi tu il primo commento su La sicurezza in bici

VACANZATTIVA PORTAL