Sciare a Sestrière

Sestrière è la località mondana creata dal nulla dalla famiglia Agnelli sull'ampio colle a cavallo della Val Chisone e della Val Susa, in Piemonte. Con i suoi 2035 m s.l.m. è il comune più alto d'Italia. Sede di gare di Coppa del Mondo di sci alpino, ha beneficiato di sostanziali investimenti per il rinnovamento della dotazione infrastrutturale per i Giochi Olimpici Invernali del 2006. 
Numerose le offerte turistiche di Sestriere: dall'eliski, allo sci in notturna alle escursioni in motoslitta, con le ciaspole o sulla slitta trainata dai cani, dallo sci d'alpinismo al fuoripista (guida 335 6601940), dal fondo in località Monterotta alla pista di pattinaggio di fronte agli impianti. E poi ancora tutto l'anno centri benessere, palazzetto dello sport, campo da golf a 18 buche, piscina coperta e all'aperto con acqua riscaldata, cinema, discoteca e tanti locali per vivere intensamente la propria vacanza.

Descrizione tecnica:
La Via Lattea, il comprensorio di Sestriere, è perfetto per ogni sciatore: 5 piste nere e 20 km per i più esperti, una zona pianeggiante nella parte inferiore adatta ai principianti (10 piste per 42 km) e la maggior parte dei tracciati ideali per gli sciatori intermedi (20 piste per 102 km). 
Di fronte alle piste di Coppa del Mondo vi è un versante meno battuto da cui passa il collegamento con San Sicario, attraverso la cima del Monte Fraiteve. Da qui si può scegliere di scendere a Sauze d'Oulze o a San Sicario.

Le gare di slalom si svolgono sulla bellissima pista illuminata per la notturna 'Kandahar Giovanni Alberto Agnelli' (v. video), collocata in zona centrale con arrivo in paese e servita dalla seggiovia. La pista Sises, invece, intitolata dal 2004 a Gianni Agnelli, ha la partenza situata alle pendici del Monte Sises e il suo tracciato è molto impegnativo e tecnico.
La discesa libera si svolge invece sulla pista 'Kandahar Banchetta Giovanni Nasi' (v. video) che da 2807 metri scende sui pendii del Monte Motta e del Monte Banchetta sino ai 1730 metri di Borgata Sestrière (nel tratto iniziale, sul muro, si raggiunge la pendenza massima del 58,5%).

Infine, chi ama divertirsi tra gobbe e canaloni, si può cimentare sulla pista 32 Motta e sulla 5 Sises.
I 164 km dell'area sciabile di Sestriere diventano ben 400 km in tutto il comprensorio Via Lattea, di cui Sestriere è il centro.

Periodo consigliato:
Da dicembre ad aprile

Innevamento programmato: SI

Scuole sci: SI
Campi scuola: SI
Snowpark: SI
Piste illuminate per lo sci in notturna: SI

Skipass: clicca qui

Navette e collegamenti:

  • Da Sestriere si arriva direttamente agli impianti

Bollettino valanghe: clicca qui

Fonte percorso: dovesciare.it / vialattea.it

Punti d'interesse

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Sciare a Sestrière. Scrivi tu il primo commento su Sciare a Sestrière

Dati tecnici

Comune di partenza: Sestriere

Partenza: Sestriere

Comune di arrivo: Sestriere

Arrivo: Sestriere

Lunghezza(km.): 400

Difficoltà: Vedi infomap

Disciplina: Sci Alpino/Snowboard

Tipologia itinerario: Mezza giornata

Dislivello in salita (m): 0

Dislivello in discesa (m): 0

Punto più alto (m): 2823

Punto più basso (m): 1350

Durata (h): 0