Sciare sul Monte Terminillo

Il massiccio del Terminillo, chiamato anche “la montagna di Roma” per la sua vicinanza alla Capitale, è il più importante dei gruppi montuosi della catena dei Monti Reatini e storicamente ospita uno dei comprensori sciistici più importanti dell’intera Italia centrale e meridionale sin dagli anni ’30.

Sulle pendici del massiccio ci sono due stazioni sciistiche: la più famosa è collocata sul versante meridionale, tra i 1.500 e i 2.108 metri di quota, mentre sul crinale opposto c’è la skiarea Leonessa-Campo Stella.

L’intero comprensorio conta circa 40 km di piste da discesa, tre di esse omologate per le gare internazionali, rendendo l’offerta ampia anche per gli sciatori più esigenti.

Non mancano i percorsi per lo sci di fondo, con 26 km di piste di varia difficoltà e lunghezza, situate ad altitudini comprese tra i 1500 e i 1600 metri. E’ presente anche una pista illuminata per le uscite notturne.

Descrizione tecnica:
La skiarea Terminillo conta 5 impianti di risalita, tra cui una storica funivia risalente agli anni ’30 che funge da arroccamento dall’abitato di Pian de’ Valli e porta gli sciatori sul Terminilluccio. Da qui una seggiovia continua fino alla cima del Terminilletto, da cui scendono le piste più tecniche del comprensorio.

Periodo consigliato:
Dicembre-Aprile

Innevamento programmato: SI

Scuole sci: SI
Campi scuola: SI

Skipass: clicca qui

Navette e collegamenti:
Da Rieti ci sono autobus che portano a Pian dei Valli, alla base degli impianti

Bollettino valanghe: clicca qui

Fonte percorso: dovesciare.it / monteterminillo.net

Punti d'interesse

MONTE TERMINILLO
MONTE TERMINILLO

Il massiccio appartiene al gruppo dei Monti Reatini, nell'Appennino centrale, e con i suoi 2217 metri di altitudine è tra le cime più alte del Lazio. Dista pochi km da Rieti e il suo profilo si scorge fin dalla Capitale. Il Terminillo è meta turistica in estate, potendo contare su numerosi percorsi a piedi o in bici che portano fino in vetta o sulle cime secondarie. Ma è soprattutto conosciuto per essere una rinomata stazione sciistica, punto di riferimento per gli appassionati del Centro Italia fin dagli anni ’50. Il massiccio ospita due stazioni sciistiche: la più nota e frequentata sul versante meridionale (Terminillo), posta in località Pian de' Valli, l'altra sul versante opposto (Campo Stella), geograficamente non collegate tra loro. Sono presenti alcuni impianti di risalita, piste dedicate allo sci alpino e tracciati per lo sci nordico, oltre alla presenza di diverse strutture ricettive.

SELLA DI LEONESSA
SELLA DI LEONESSA

Poco frequentata dalle automobili e affiancata da un fittissimo bosco, questa suggestiva strada panoramica affiancata da alti faggi è solitamente accessibile da marzo a novembre, per via delle precipitazioni nevose. La Sella (1890 m) è raggiungibile a piedi da Pian de’ Valli e rappresenta un importante punto di partenza per escursioni, estive ed invernali, alla cima del Terminillo e a quelle vicine dei Monti Valloni. Non lontano dalla Sella è presente il Rifugio CAI Angelo Sebastiani. Il passo di Sella di Leonessa costituisce anche una delle salite storiche del Giro d'Italia: l’ascesa lungo il suo versante meridionale è considerata una delle più dure del Centro-Italia.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Sciare sul Monte Terminillo. Scrivi tu il primo commento su Sciare sul Monte Terminillo

Dati tecnici

Comune di partenza: Rieti

Partenza: Rieti

Comune di arrivo: Rieti

Arrivo: Rieti

Lunghezza(km.): 50

Difficoltà:

subdetails.tpl

Disciplina: Sci Alpino/Snowboard

Tipologia itinerario: Giornata intera

Dislivello in salita (m): 0

Dislivello in discesa (m): 0

Punto più alto (m): 2100

Punto più basso (m): 1500

Durata (h): 0