Sciare sull'Altopiano di Asiago

Asiago si trova sull'omonimo altopiano, in provincia di Vicenza. Nella sua vasta area pianeggiante, Asiago offre molte opportunità: passeggiate con le ciaspole, equitazione invernale, pattinaggio sul ghiaccio, pittoresche gare con cani da slitta, nuotate nelle piscine coperte, tennis, golf, visite guidate all'Osservatorio Astronomico e Astrofisico o alle varie realtà museali. La città è anche famosa per l'hockey sul ghiaccio.

I comprensori sciistici sono 5, dislocati nei comuni di Conco, Enego, Gallio, Lusiana e Roana (le piste per lo sci alpino non sono collegate tra di loro).
Vero fiore all'occhiello della zona è comunque lo sci nordico, che ben si adatta alle caratteristiche naturali dell'Altopiano. Vengono organizzate importanti manifestazioni quali la Marciabianca, a fine febbraio nella piana di Marcesina (presente nel circuito delle Granfondo), e la Millegrobbe con una particolare formula di gare di livello internazionale.
Gli amanti dello sci di fondo possono trovare ben 500 km di piste a cavallo dei Sette Comuni, per potersi finalmente rilassare lontano dallo stress della città.
Sulla neve dell'Altopiano di Asiago si allenano molti campioni del panorama nazionale. 

Descrizione tecnica:
L'Altopiano di Asiago non presenta piste particolarmente difficili, pur avendo vari comprensori questi non sono collegati fra di loro, quindi non è frequentato tanto dagli sciatori provetti. Va molto bene, invece, per chi vuole godere bei panorami e portare la famiglia a sciare.

I comprensori sciistici sono 5, dislocati nei comuni di Conco, Enego, Gallio, Lusiana e Roana. Kaberlaba è l'area sciistica più comoda da raggiungere dal centro di Asiago: offre piste di bassa e media difficoltà per lo sci alpino (10 piste per un totale di 8.3 km) uno Snowpark e 7 impianti di risalita, di cui 2 per i più piccoli.
A 5 minuti d'auto dal centro di Gallio e a 15 minuti da Asiago, si trovano invece gli impianti di risalita della Ski Area Melette 2000 e a 10 minuti d'auto da Gallio il comprensorio di Valbella. Le due aree sciistiche sono entrambe nel comune di Gallio ma non sono collegate sci ai piedi.
La Ski Area Monte Verena 2000 è invece il comprensorio sciistico più alto dell'Altopiano, con 6 impianti di risalita. 
A 15 minuti d'auto da Enego, inoltre, sorge il comprensorio sciistico di Valmaron (Sciovie Val Maron - Enego 2000): l'area si trova in un'ampia conca soleggiata compresa tra i 1.360 e i 1.670 metri di altitudine. Sulla pista Stazio è possibile sciare anche in notturna. Ci sono 10 piste per un totale di 14 km, con 8 impianti di risalita.

Periodo consigliato: da Dicembre ad Aprile

Innevamento programmato: SI, per una parte delle piste.
Prima di partire è consigliabile controllare, perchè Asiago è relativamente bassa come altitudine e quindi non è possibile innevare sempre.

Scuole sci: SI, varie
Campi scuola: SI, vari
Snow Park: SI
Piste illuminate: SI

Skipass: clicca qui

Bollettino neve: clicca qui

Fonte percorso: dovesciare.it

Punti d'interesse

OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI ASIAGO
OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI ASIAGO

E’ stato inaugurato nel 1942 in occasione del terzo centenario della morte di Galileo Galilei. Venne scelta Asiago come sede per le condizioni di limpidezza dell'atmosfera e del cielo, che avrebbero consentito un interessante e proficuo lavoro.

ARCHITETTURE MILITARI
ARCHITETTURE MILITARI

L'Altopiano di Asiago fu uno dei teatri più importanti della Prima Guerra Mondiale. Qui si trovano i resti di numerose opere militari difensive costruite dagli eserciti italiano ed austro-ungarico durante l'aspro conflitto: trincee, gallerie, camminamenti, osservatori, postazioni in caverna, tunnel sotterranei, batterie e fortezze, in parte andate distrutte a causa dei bombardamenti, in parte restaurate e oggi visitabili. Tra le fortezze meglio conservate troviamo il Forte Campolongo, il Forte Verena e il Forte Lisser mentre tra gli ossari e i sacrari militari costruiti in memoria dei caduti, merita una visita soprattutto il Sacrario Leiten. Meta di escursionisti amanti della storia, il Monte Ortigara è il luogo di battaglia più conosciuto della zona e vale una visita il museo all'aperto di Zebio, dove sono visibili camminamenti, trincee e ricoveri.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Sciare sull'Altopiano di Asiago. Scrivi tu il primo commento su Sciare sull'Altopiano di Asiago

Dati tecnici

Comune di partenza: Asiago

Partenza: Asiago

Comune di arrivo: Asiago

Arrivo: Asiago

Lunghezza(km.): 78

Difficoltà: Vedi infomap

Disciplina: Sci Alpino/Snowboard

Tipologia itinerario: Mezza giornata

Dislivello in salita (m): 0

Dislivello in discesa (m): 0

Punto più alto (m): 2020

Punto più basso (m): 1000

Durata (h): 0

Comuni attraversati

Asiago (VI)
Asiago (VI)

I primi insediamenti umani risalgono al periodo paleolitico e mesolitico e i primi abitanti...