Alta Via dei Monti Liguri in MTB - Tappa #6

L'Alta Via dei Monti Liguri è un percorso di "confine", che separa la costa mediterranea dall'entroterra selvaggio, tra mare e cielo, Alpi ed Appennini. Come un'autostrada verde attraversa tutta la Liguria, per un totale di 440 km lungo crinali soleggiati, praterie erbose e boschi ombrosi.

Chi si avventura per l'Alta Via può godere di punti panoramici affascinanti, da cui lo sguardo può spaziare fino alla Corsica, il Monviso e il Monte Rosa. Notevole è anche il patrimonio storico e culturale, tra antiche linee di fortificazioni e splendidi borghi che meritano di essere visitati.
La presenza lungo il percorso di numerose strutture ricettive appartenenti all'Associazione Ospitalità Alta Via dei Monti Liguri (www.ospitalitaaltavia.it) consente la possibilità di dormire, mangiare, ottenere riparo in caso di condizioni climatiche avverse e modificare le tappe secondo le proprie necessità e capacità. 

L'Alta Via si può percorrere seguendo la guida scaricabile su www.altaviainfoh24.com; la nostra presentazione del percorso prevede una suddivisione in tappe più brevi rispetto alle sezioni indicate nella guida, adattandola ad una fruizione più turistica dell'itinerario, percorribile anche da persone meno allenate.

In questa versione per MTB sono presenti alcune varianti al percorso trekking, contraddistinto dal segnavia rosso-bianco-rosso con la sigla AV: si è infatti preferito deviare su altri sentieri o strade per poter presentare un percorso completamente pedalabile, della lunghezza complessiva di 506 km. I tratti di asfalto lungo il percorso sono sempre su strade secondarie a bassissimo traffico (eccetto per l'uscita da Ventimiglia) e non sono mai presenti tratti tecnici, rendendo l'Alta Via percorribile da chiunque. Inoltre, il percorso è ideale per e-bikes, che possono essere caricate nelle apposite stazioni presso le strutture ricettive.

NB: E' attivo un servizio di assistenza h.24 al numero +39 3381629347.
Su www.altaviainfoh24.com (a cui vanno i credits per il tracciato gpx qui pubblicato) è possibile acquistare la guida ufficiale del percorso.

6° TAPPA (Sez. 2): Rifugio Pian dell’Arma - Garessio (27 km) - Tappa 3 della sezione 2 sulla guida in rete www.altaviainfoh24.com

Dal Rifugio Pian dell’Arma si torna sulla SP 216, per poi abbandonarla al bivio successivo dopo circa 400 mt, prendendo lo svincolo sulla sinistra. Da qui si sale su sterrato al Colle San Bartolomeo (1439 mt), godendo di fantastiche vedute sulla selvaggia Val Pennavaire. Nelle giornate più limpide la vista può spaziare anche oltre, raggiungendo la Toscana, le Apuane e la Corsica.
Si scende quindi sul versante opposto in una bellissima faggeta, ritrovando il Tanaro che scorre lungo la cittadina di Ormea, il cui centro abitato ha una caratteristica forma a cuore.
Gli ultimi 10 km di questa tappa scorrono lievi, costeggiando il corso quasi pianeggiante del Tanaro, fino a raggiungere Garessio, borgo medievale appartenente al club dei più belli d'Italia, il cui territorio si snocciola tra pianori e salite.

Vai alla tappa precedente #5


 

Punti d'interesse

VAL PENNAVAIRE
VAL PENNAVAIRE

Questa bella e selvaggia valle alpina sale dalle creste calcaree del monte Galero verso il Colle San Bernardo, allungandosi fino alla piemontese Val Tanaro. Boschi di ontani, querce e castagni salendo di quota cedono il posto ai faggi e ai larici mentre nel sottobosco prosperano frutti di bosco e funghi. I rilievi calcarei e fossiliferi formano un paesaggio quasi dolomitico, caratterizzato da ripidi bastioni molto amati dai free climbers e una cinquantina di grotte abitate dall’uomo in epoca preistorica.

GARESSIO
GARESSIO

Il paese ha antiche origini e non si presenta come un unicum compatto, ma si snocciola su pianori e salite, diviso in frazioni e borgate. Garessio è ricco di antiche chiese e di costruzioni medioevali di notevole interesse, soprattutto nel borgo più antico (Borgo Maggiore). Interessanti anche alcune frazioni montane e gli itinerari verso di esse e verso le principali cime alpine comunali. Garessio è infatti il punto di partenza per decine di sentieri che solcano le Alpi Marittime, tra questi il bel percorso che porta al Castello di Casotto, patrimonio Unesco, reggia di villeggiatura e di caccia dei Savoia sviluppatosi sul sito di una Certosa del XII secolo, Gli amanti della neve, salendo a Garessio 2000 (12 km dal borgo), trovano una stazione sciistica dalle cui piste si vede il mare.

ORMEA
ORMEA

E’ uno dei comuni principali dell'Alta Val Tanaro, nel cuore delle Alpi Liguri, situato in una conca dominata da alte vette, tra cui il vicino Monte Armetta (1739 mt.). Il paese presenta un curioso perimetro a forma di cuore ed il centro storico è caratterizzato da un intricato labirinto di vicoli, (“trevi” in dialetto ormeasco), con bellissimi scorci su antiche case fregiate e piazzette senza tempo. Da apprezzare Piazza Nuova, con il suo ciottolato, la chiesa di San Martino con il campanile e la chiesetta della Madonna degli Angeli. Statue e fontane in marmo nero locale sono disseminate lungo tutto il paese, caratterizzandone l’aspetto. Tutto intorno un ambiente naturale incontaminato. Da non perdere “La Balconata di Ormea”, un sentiero di 40 km che percorre ad un’altitudine media di 1200 metri le 17 frazioni del comune che hanno mantenuto intatta nel tempo la loro struttura originaria.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Alta Via dei Monti Liguri in MTB - Tappa #6. Scrivi tu il primo commento su Alta Via dei Monti Liguri in MTB - Tappa #6

Dati tecnici

Comune di partenza: Caprauna

Partenza: Rifugio Pian dell'Arma

Comune di arrivo: Garessio

Arrivo: Garessio

Lunghezza(km.): 27

Difficoltà: Facile

Disciplina: MTB

Tipologia itinerario: Vie brevi - Mezza giornata

Dislivello in salita (m): 604

Dislivello in discesa (m): 1356

Punto più alto (m): 1462

Punto più basso (m): 583

Durata (h): 3

Link Utili

www.altaviainfoh24.com