Anello del Monte Caio in MTB

Percorso accessibile nel Parco dei Cento Laghi

Il Parco dei Cento Laghi, nell'Appennino Parmense, è una terra dove la varietà degli ambienti produce meraviglia ma anche prelibatezze agroalimentari come il Prosciutto di Parma ed il Parmigiano-Reggiano. Qui si trova anche la stazione sciistica di Schia Monte Caio, che fuori dalla stagione invernale si trasforma in una rete di sentieri per mountain bike ed escursioni.

Gli sterrati di questo itinerario verso il Monte Caio offrono viste mozzafiato a 360° sulla meraviglia dell'Appennino tosco-emiliano ed anche quando scorrono lungo il crinale sono sempre percorribili con Handbike elettrica o Mountain Tandem.

Descrizione tecnica:
L'itinerario percorre un anello panoramico molto suggestivo. Si parte dal piazzale degli impianti di risalita di Schia, salendo su strada asfaltata poco trafficata. Presso Faidino si svolta a sinistra, con la strada che diviene sterrata: il fondo è ben stabilizzato e si sale senza problemi di sorta. Il percorso è costellato di fontane.

È possibile fare una deviazione impegnativa al Faggio d’Agna (località I Stoppioni): il percorso su pista forestale è però rovinato dai mezzi per l’esbosco e presenta alcuni tratti molto ripidi che i ciclisti in Handbike riusciranno a superare se aiutati con una piccola spinta.
Tale deviazione, che aggiunge circa 3 km e 100 metri di dislivello, permette di ammirare uno spettacolare esemplare di faggio pluricentenario.

Chiusa questa opzione, si torna a salire su sterrato sino al punto di arrivo di uno skilift, nei pressi di un terrazzo con vista eccezionale sui monti Cusna, la Nuda, Alpe di Succiso e tutto il crinale di confine con la Toscana.

Per tornare a Schia si scende lungo crinale su una pista in terra battuta, giungendo al punto di partenza al margine delle piste da sci su fondo sterrato-sassoso.

Punti d'interesse

SCHIA MONTE CAIO
SCHIA MONTE CAIO

E’ una perla turistica dell’Appennino Parmense: un’area naturale che si sviluppa sulle pendici del Monte Caio, uno dei più rilevanti massicci montuosi del territorio, con cime e crinali compresi tra i 1.200 e i 1.584 metri che offrono spunti panoramici di rara bellezza. D’inverno, gli amanti della neve qui trovano impianti e innevamento programmato per sci alpino e snowboard, anche se l’area è particolarmente indicata per lo sci escursionistico e per il fuoripista. Il Monte Caio si anima anche nelle stagioni più calde, offrendo sentieri e percorsi molto suggestivi accessibili a tutti, a piedi, in mountain bike o a cavallo per gite ad alto interesse naturalistico e paesaggistico.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Anello del Monte Caio in MTB. Scrivi tu il primo commento su Anello del Monte Caio in MTB

Dati tecnici

Comune di partenza: Tizzano Val Parma

Partenza: Schia

Comune di arrivo: Tizzano Val Parma

Arrivo: Schia

Lunghezza(km.): 9

Difficoltà: Facile

Disciplina: MTB - Accessibili

Tipologia itinerario: Mezza giornata

Dislivello in salita (m): 370

Dislivello in discesa (m): 370

Punto più alto (m): 1420

Punto più basso (m): 1250

Durata (h): 1

Comuni attraversati

Tizzano Val Parma (PR)
Tizzano Val Parma (PR)

Comune di montagna, di origine probabilmente antica, con un’economia basata sull’agricoltura,...