Anello in MTB da Urbania al Monte Montiego

La mitica discesa PS3 per gli amanti della MTB, ad alto tasso di adrenalina

Il Monte Montiego fa parte dell'Appennino marchigiano e l'itinerario in mountain bike arriva fino alla sua sommità, posta a 920 mt.
Partendo da Urbania - la città della maiolica e “Signora del Metauro” (dal nome della valle in cui si trova) - il giro intraprende l'ascesa al Montiego, godendo di straordinari scorsi sul massiccio del Monte Nerone, sul Monte Petrano e sul Monte Catria. 
Una volta conquistata la cima, ci si lancia nell'adrenalinica discesa lungo la PS3.

Descrizione tecnica:
Il tracciato prevede un tratto iniziale pianeggiante, seguito dalla salita fino al cima del Montiego, di circa 18 km e 800 metri di dislivello
La discesa, se si sceglie la PS3, è molto tecnica e solo per i bikers più esperti, adatta a bici full. In alternativa si può scendere ripercorrendo la medesima strada fatta per raggiungere la vetta del Montiego.

Per chi vuole allungare il giro, è possibile risalire e provare anche le PS1 (enduro) e PS2.
Consigliabile portarsi acqua a sufficienza.

Consigli tecnici:
Consigliato l'utilizzo di Mtb full e zaino con alimenti e liquidi (minimo 2 borracce a testa).
L'unica fonte d'acqua lungo il percorso è la fontanella a fianco della casa dei taglialegna, subito sotto la sommità del monte.  
Consigliato l'ausilio di guida.

Dove parcheggiare
Parcheggio delle corriere di Urbania (Via Fosso del Maltempo).

Periodo consigliato:
Da Maggio a Ottobre.

Punti d'interesse

MONTE MONTIEGO
MONTE MONTIEGO

Delimitato dalle valli del Metauro e del Candigliano, il monte fa parte dell'Appennino umbro-marchigiano e raggiunge quasi i 1000 metri di altezza (975 m.s.l.m). I suoi fianchi sono scoscesi e ricchi di boschi, mentre nella parte alta il Montiego è prevalentemente pianeggiante, con ampi prati spesso adibiti al pascolo. Lungo il versante di sud-est, c’è la Gola di Gorgo a Cerbara, ambiente di grande interesse paesaggistico e naturalistico. Dalla cima il panorama si apre sul vicino ed imponente massiccio del Monte Nerone, sul Monte Petrano e sul Monte Catria.

URBANIA
URBANIA

Chiamata un tempo Casteldurante, la città mutò in Urbania solo nel 1636, in onore di Papa Urbano VIII, dopo la devoluzione alla Chiesa del ducato di Urbino di cui faceva parte. La cittadina è posta al centro dell'alta valle del Metauro, circondata da colline, e presenta un nucleo storico ricco di monumenti di vari periodi, alcuni di notevole pregio architettonico. Fra questi spicca l’ampia mole del Palazzo Ducale (sec. XV-XVI), già residenza dei Montefeltro e dei Della Rovere e oggi sede della Biblioteca Comunale, del Museo Civico e del Museo della Civiltà Contadina. Fra gli edifici sacri, di notevole interesse la Cattedrale (con annesso Palazzo vescovile), la Chiesa dei Morti con il bel portale gotico, la rinascimentale Chiesa del Corpus Domini, la barocca Chiesa di Santa Caterina e la settecentesca Chiesa di San Francesco. Poco fuori dell'abitato, svetta il complesso rinascimentale del Barco ducale (originario del 1200, ma ristrutturato nella seconda metà del XVIII secolo), la residenza estiva di Federico Duca del Montefeltro, che incorpora la settecentesca Chiesa di S.Giovanni Battista. Urbania è celebre in tutto il mondo per le sue antiche ceramiche, prodotte dagli abili maiolicari del luogo.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Anello in MTB da Urbania al Monte Montiego. Scrivi tu il primo commento su Anello in MTB da Urbania al Monte Montiego

Dati tecnici

Comune di partenza: Urbania

Partenza: Urbania

Comune di arrivo: Urbania

Arrivo: Urbania

Lunghezza(km.): 29

Difficoltà: Estremo

Disciplina: MTB

Tipologia itinerario: Mezza giornata

Dislivello in salita (m): 902

Dislivello in discesa (m): 894

Punto più alto (m): 919

Punto più basso (m): 267

Durata (h): 4

Link Utili

www.montefeltroadventure.it

Comuni attraversati

Cagli (PU)
Cagli (PU)

Cagli è un comune italiano di 9.148 abitanti della provincia di Pesaro e Urbino nelle...