Asiago - Sull'Altopiano tra fitti boschi

La storia ha lasciato segni evidenti tra le montagne dell’Altopiano di Asiago. A cominciare dalle origini dei suoi abitanti, che si vuole discendano dagli antichi Cimbri di provenienza nordica. La lingua cimbra, ormai in disuso, è presente ancora nei nomi dei luoghi e nei soprannomi di molte famiglie. Riti e usanze millenarie, assieme alle antiche leggende di gnomi, fate e altre creature dei boschi, affascinano i visitatori dei Sette Comuni. La Grande Guerra, che ha devastato i paesi e i panorami di Asiago, è una dolorosa esperienza ormai lontana, ma ancora perfettamente tangibile attraverso i resti di migliaia di trincee e fortificazioni e le testimonianze raccolte nei musei. I siti archeologici contribuiscono ad aggiungere ulteriore fascino alla scoperta di questa terra unica.

Descrizione tecnica:
Il percorso ad anello è di 42 Km, senza particolari difficoltà e interamente su strada asfaltata.
Si parte da Asiago verso Canove di Roana e quindi Roana. Qui comincia il percorso ad anello che sale a nord verso Parnoli e il lago Spillek, quindi raggiunge in costante salita i 1.600 metri di Casara Campovecchio.
La discesa verso sud attraversa i boschi nei pressi del Monte Erio e dell’omonima Malga, fino a Roana. Il ritorno ad Asiago segue la stessa strada del tragitto d’andata.

Percorso: Asiago - Bivio Italiano/Canove di Roana - Roana - Curva del Martin - Gruppach - Spiazzo Garibaldi - Malga Erio - Curva Stonhaus - Roana-Asiago

Raggiungere l'Altopiano:
In automobile – Dall’Autostrada A4 Serenissima (Milano-Venezia), in prossimità dell'uscita Vicenza Est si imbocca la comodissima Autostrada A31 Valdastico sino a Piovene Rocchette; da qui si prende la Strada Provinciale del Costo nº349. Dall'Austria, per Bolzano e Trento, passando per Lavarone e per l’Altopiano di Vezzena.
In treno – Treni da Milano e da Venezia fino a Vicenza, anche proseguendo fino a Bassano del Grappa o Thiene.
In pullman – Corse tutti i giorni dell’anno da Vicenza, da Padova, da Bassano del Grappa e da Thiene. Con la Società Autostradale da Milano, solo in alta stagione.
In aereo – Aeroporti di Venezia a 110 km; Treviso a 130 km; Verona a 105 km. Ad Asiago, aeroporto turistico con pista in asfalto per velivoli leggeri.

Punti d'interesse

PALAZZO MUNICIPALE DI ASIAGO
PALAZZO MUNICIPALE DI ASIAGO

Il Municipio di Asiago, già sede della Spettabile Reggenza dei 7 Comuni e del successivo Consorzio, venne raso al suolo durante la Grande Guerra. Nel 1922 venne scelto il progetto di ricostruzione dell'architetto veneziano Vittorio Invernizzi e il 6 luglio 1924 fu posta la prima pietra con scolpito il motto della ricostruzione di Asiago: "Ex igne splendidor".

ROANA - Museo della Cultura Cimbra
ROANA - Museo della Cultura Cimbra

"Cimbro" é una parola usata da alcuni secoli per indicare la lingua parlata nei Sette Comuni Vicentini, nei tredici Comuni Veronesi e a Luserna (Trento). L'Istituto di Cultura Cimbra di Roana é sorto per registrare le forme ancora parlate di questa lingua.

MONTE ERIO - Malga Monte Erio
MONTE ERIO - Malga Monte Erio

La malga omonima, in comune di Roana, è aperta solo nel periodo estivo e fa da punto di ristoro, rifugio e ristorante K2 (tradizionali piatti Cimbri)

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Asiago - Sull'Altopiano tra fitti boschi. Scrivi tu il primo commento su Asiago - Sull'Altopiano tra fitti boschi

Dati tecnici

Comune di partenza: Asiago

Partenza: Asiago

Comune di arrivo: Asiago

Arrivo: Asiago

Lunghezza(km.): 42

Difficoltà: Facile

Disciplina: Strada

Tipologia itinerario: Mezza giornata

Dislivello in salita (m): 719

Dislivello in discesa (m): 677

Punto più alto (m): 1610

Punto più basso (m): 889

Durata (h): 2

Comuni attraversati

Roana (VI)
Roana (VI)

È uno dei pochi paesi dove è ancora viva la lingua e la cultura cimbra. È un comune sparso, in...

Asiago (VI)
Asiago (VI)

I primi insediamenti umani risalgono al periodo paleolitico e mesolitico e i primi abitanti...