Due Ruote in città: Trieste, perla di confine

Alla scoperta di Trieste e i suoi dintorni, pedalando tra le bellezze naturali, storiche ed artistiche di una città che per secoli ha rappresentato un ponte strategico tra l’Europa occidentale e quella centro-meridionale.

Il percorso, di 13 km e adatto a tutti, si sviluppa inizialmente tra le vie e le piazze cittadine per poi inoltrarsi verso il vicino confine sloveno, attraversando il caratteristico paesaggio dell’altopiano carsico.

Descrizione tecnica:
La prima parte del percorso è piatta e attraversa il nucleo cittadino, ‘toccando’ alcuni luoghi chiave della storia di Trieste. Dal porto, uno dei più importanti snodi marittimi d’Europa, si pedala fino alla rinomata Piazza Unità d’Italia, raggiungendo in breve tempo il colle di San Giusto, il centro storico e simbolo della città.

Usciti dal centro, dal rione San Giacomo inizia la pista ciclopedonale ‘Giordano Cottur’, costruita sul sedime della vecchia ferrovia Campo Marzio - Erpelle, che risale verso la Riserva Naturale Val Rosandra fino al confine.

La ciclabile è asfaltata e in leggera salita per i primi 5 km, fino a raggiungere il ponte sulla superstrada. In seguito inizia lo sterrato, in ottime condizioni, che offre punti panoramici unici.
Raggiunta la vecchia stazione di S.Antonio in Bosco, si oltrepassa il paese di San Lorenzo, dalla cui "Vedetta" sull'altopiano carsico lo sguardo può spaziare fino al mare. Dopo 2,5 km si raggiunge il Bivacco Modugno, uno dei nove ex caselli riconoscibili lungo il percorso ora destinati ad uso privato.

Il percorso conduce infine al paese di Draga S.Elia per concludersi, rasentando il confine sloveno, alla vecchia stazione di Draga.

Cattedrale di San Giusto Castello di San Giusto Molo Audace parco delle rimembranze santuario santa maria maggiore Vedetta di San Lorenzo Val Rosandra Val Rosandra

Punti d'interesse

SANTUARIO DI SANTA MARIA MAGGIORE
SANTUARIO DI SANTA MARIA MAGGIORE

È uno degli edifici religiosi più importanti della città e l’unico costruito in stile barocco. La chiesa fu edificata tra il 1627 e il 1682 dai Gesuiti ma i lavori furono ultimati molto tempo dopo. Al suo interno è conservata l’immagine della Madonna della Salute, a cui i triestini rinnovano ogni anno liturgie in onore. Sotto la chiesa è possibile visitare i Sotterranei dei Gesuiti, affascinanti cunicoli percorsi da iscrizioni, nicchie e cripte.

MOLO AUDACE
MOLO AUDACE

Meta di passeggiate suggestive e ritrovi “in mezzo al mare”, questo molo lungo 246 metri si trova in pieno centro città, a pochi passi da Piazza Unità d'Italia. Un tempo aveva una funzione prettamente mercantile e si chiamava San Carlo. Cambiò nome in ricordo della prima nave della Marina - il cacciatorpediniere Audace - che entrò in porto dopo la fine della Prima Guerra Mondiale e l’annessione di Trieste all’Italia. Per ricordare questo evento, ad una sua estremità fu eretta una rosa dei venti in bronzo con al centro una epigrafe sorretta da una colonna in pietra bianca.

PIAZZA UNITA’ D’ITALIA
PIAZZA UNITA’ D’ITALIA

E’ il “salotto di Trieste” e vanto della cittadinanza, non solo per l’importanza storica che ha avuto, ma anche perché è la più grande piazza europea affacciata sul mare. Di pianta rettangolare, è aperta da un lato sul Golfo di Trieste ed è circondata da numerosi palazzi ed edifici pubblici. Rimodellata più volte nel corso dei secoli, la grande piazza è arricchita da una fontana settecentesca (denominata “dei quattro continenti”) e da una colonna in pietra bianca che sorregge la statua di Carlo VI d’Asburgo.

COLLE DI SAN GIUSTO
COLLE DI SAN GIUSTO

E’ la parte più antica della città, il vero centro storico che domina Trieste dall’alto. Qui si trovano due simboli storici: la Cattedrale e il Castello. La chiesa è il principale edificio religioso cattolico e si caratterizza per l’austera facciata arricchita da un enorme rosone gotico in pietra carsica. Al suo interno spiccano dei bellissimi mosaici. Il castello è invece un’antica di fortezza del XV secolo, restaurata come dimora storica e adibita a museo civico della municipalità triestina. Il castello è pieno di iscrizioni storiche e lapidi commemorative e ha una scalinata che porta ad una terrazza panoramica. Il colle è attraversato da una strada panoramica che costeggia il Parco della rimembranza, consacrato alla memoria dei caduti in guerra.

VEDETTA DI SAN LORENZO
VEDETTA DI SAN LORENZO

Il borgo carsico di San Lorenzo dista una decina di km da Trieste ed è posto a 377 metri s.l.m. E’ un luogo ideale per le escursioni naturalistiche a piedi o in mountain bike: dalla vedetta omonima, infatti, si ha un punto di osservazione privilegiato su tutta la Val Rosandra, che si apre subito sotto il borgo. L’abitato è costituito da una serie di costruzioni dal tipico sapore carsico.

VAL ROSANDRA
VAL ROSANDRA

Si tratta di una dei luoghi più amati dagli escursionisti triestini, grazie al suo ricchissimo patrimonio naturalistico. La Riserva naturale ha una superficie di 746 ettari e si sviluppa a pochi chilometri da Trieste, proprio al confine con la Slovenia. La valle è fortemente incisa dal torrente Rosandra - unico corso d’acqua in superficie del Carso triestino - che nel tempo le ha dato un aspetto selvaggio, con rupi, ghiaioni e pareti a strapiombo, nonché la presenza di una cascata e di un elevato numero di grotte. Per la sua conformazione è quindi meta privilegiata per esplorazioni speleologiche, oltre che palestra di roccia e sito di studio dei fenomeni carsici.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Bella proposta
Recensioni Due Ruote in città: Trieste, perla di confine

rossi paolo - 30/10/2017 10:09

Ottimo conoscere le città utilizzando un mezzo sostenibile come la bici, si apprezza maggiormente la bellezza.

Dati tecnici

Comune di partenza: Trieste

Partenza: Piazza Luigi Amedeo Duca degli Abruzzi

Comune di arrivo: San Dorligo della Valle

Arrivo: Ex stazione di Draga

Lunghezza(km.): 13

Difficoltà: Facile

Disciplina: City Bike

Tipologia itinerario: Mezza giornata

Dislivello in salita (m): 410

Dislivello in discesa (m): 70

Punto più alto (m): 371

Punto più basso (m): 0

Durata (h): 2

Link Utili

www.turismofvg.it/Localita/Trieste www.trieste.com/turismo/

Comuni attraversati

Trieste (TS)
Trieste (TS)

Città capoluogo di provincia e di regione, classificata collinare, di origine antica, in cui i...