In bici da Calderino a Casalecchio di Reno

Un facile tour tra le colline bolognesi su strade ciclabili e poco trafficate

Un giro in bicicletta fra le colline bolognesi, partendo da Calderino (capoluogo del comune di Monte San Pietro) per arrivare nel centro di Casalecchio di Reno, quasi tutto su strada bianca o ciclabile.

Questo percorso molto facile, adatto anche ai bambini, costeggia il torrente Lavino e nella prima parte offre bellissimi panorami collinari; poi si addentra in città, mantenendo però per la maggior parte del tempo un tracciato ciclabile o poco trafficato, arrivando fino al fiume Reno, nel centro di Casalecchio.

Da qui si può poi continuare per Bologna e quindi San Lazzaro, sempre percorrendo la maggior parte di cammino su ciclabili o tratti ciclo-pedonali.

Descrizione tecnica:
Il percorso è molto facile, non ci sono tratti impegnativi. Affrontato con calma, è adatto a tutti: sono 13 km per lo più pianeggianti, con piccole e docili salite, ma tendenzialmente in discesa. La prima parte è su sentiero e strada bianca, poi si passa a qualche piccolo tratto di strada a percorso ciclo-pedonale asfaltato.

Consigli tecnici:
Tredici chilometri per chi non pedala mai possono comunque essere impegnativi, consigliamo di affrontarli con calma e di utilizzare dei pantaloncini da ciclista.

Dove parcheggiare:
A Calderino si trovano vari parcheggi, anche vicino al punto di partenza.

Periodo consigliato
Da Marzo ad Ottobre.

Punti d'interesse

EREMO DI TIZZANO
EREMO DI TIZZANO

L'Eremo di Tizzano è una chiesa di Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna, di cui è uno dei monumenti più importanti. Il suo nome completo è Santuario del Santissimo Crocifisso alla Parrocchia dei SS. Giovanni Battista e Benedetto di Tizzano e deve il suo nome all’opera d’arte più importante conservata al suo interno: un crocifisso ligneo risalente alla seconda metà del XVI secolo. Il monastero sorge su un colle e fu costruito a partire dal 1655. Ha due protettori:Ssan Benedetto, in ricordo della comunità monastica, e San Giovanni Battista, titolare della vecchia chiesa cittadina.

SANTUARIO DELLA MADONNA DI SAN LUCA
SANTUARIO DELLA MADONNA DI SAN LUCA

Dedicato al culto cattolico mariano, il Santuario si eleva sul Colle della Guardia, uno sperone in parte boschivo posto a circa 300 m. di altitudine a sud-ovest del centro storico di Bologna. Fin dalle sue origini, intorno al 1192, la chiesa ha avuto un ruolo importante nella storia della città, da sempre meta di pellegrinaggi per venerare l'icona della Vergine col Bambino detta "di San Luca". Il Santuario ha un’architettura barocca imponente, a forma di ellisse, con sette cappelle e un’elegante cupola, ed è ricco di marmi preziosi, di tele e pitture di grande valore. Di grande effetto il lungo porticato che dai viali cittadini porta al Santuario, fatto costruire nel ‘700 per proteggere dalle intemperie i tanti pellegrini in cammino (in costante salita) verso il colle. Si tratta del più lungo porticato d’Europa, di quasi 4 km, con 666 archi e 15 cappelle. Leggenda vuole che il numero degli archi non sia stata una scelta casuale: 666 è infatti il numero diabolico, ad identificare il porticato con il "serpente", ossia il Demonio, per la sua forma e perché, terminando ai piedi del santuario, ricorda la tradizionale iconografia del Diavolo sconfitto e schiacciato dalla Madonna sotto il suo calcagno.

MONTE SAN PIETRO
MONTE SAN PIETRO

E’ uno dei Comuni più grandi della provincia di Bologna. Il suo vasto territorio comunale è attraversato da sud a nord dal torrente Lavino, nella cui valle sono situati i principali centri abitati. L’ambiente offre molti punti panoramici ed è ricco di cantine e trattorie per i buongustai della tavola. La sede municipale si trova a Calderino, capoluogo comunale e località in cui si concentra circa il 40% dell’intera popolazione di Monte San Pietro. Nella piazza antistante il municipio merita una visita il Luogo della Memoria, un complesso monumentale inaugurato nell’aprile 2003, progettato e realizzato dallo scultore Achille Ghiaini.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su In bici da Calderino a Casalecchio di Reno. Scrivi tu il primo commento su In bici da Calderino a Casalecchio di Reno

Dati tecnici

Comune di partenza: Monte San Pietro

Partenza: Calderino

Comune di arrivo: Casalecchio di Reno

Arrivo: Casalecchio di Reno

Lunghezza(km.): 13

Difficoltà: Facile

Disciplina: Cicloturismo

Tipologia itinerario: Mezza giornata

Dislivello in salita (m): 25

Dislivello in discesa (m): 70

Punto più alto (m): 100

Punto più basso (m): 20

Durata (h): 2

Comuni attraversati

Monte San Pietro (BO)