In bici nelle Langhe, tra vallate e colline

Viaggio tra le famose colline dell'Alta Langa, tra vigne e noccioli

I paesaggi magici dell’Alta Langa, in Piemonte, pedalando sui crinali di belle colline ricche di noccioleti per poi ridiscendere nel fondovalle, dove regnano vigneti famosi nel mondo.

Da Cortemilia a Castino, da Cossano Belbo su fino a Mango, borghi silenziosi immersi nel profumo delle vigne, in un trionfo di tornanti e saliscendi continui che necessitano di gambe ben allenate.

Itinerario presente sulla Guida Viatoribus: Italia in Bici con Gusto

Descrizione del percorso:
Il bike tour ad anello parte e fa ritorno a Cortemilia (Cuneo) per una lunghezza totale di 74 km.

Prendendo la Statale 29 si raggiunge in salita il borgo di Castino. Piegando a destra si prosegue in direzione Cossano Belbo, lungo una delle strade più spettacolari delle Langhe (SP 31) immersa tra noccioleti, vigneti e panorami unici. Si continua quindi sulla SP 592 per Santo Stefano Belbo, girando a sinistra poco prima di entrarvi, in direzione Camo. Qui la salita si fa importante, con tornanti con pendenza tra 8-10%; fatica ripagata da superbi panorami che si aprono sulla stradina di crinale (SP 190) che arriva a Mango.

Si pedala quindi in direzione Alba, passando per Neive e salendo alla località Tre Stelle, da dove merita una deviazione il piccolo borgo di Barbaresco. Da Tre Stelle si piega verso Treiso (SP 230) salendo poi verso Benevello.
Riprendendo la SS 29 si scende nuovamente verso Borgomale e si risale a Castino, proseguendo in tutta discesa verso Cortemilia.

Consigli tecnici:
Il dislivello è importante (1490 m.) perciò per affrontare questo percorso ci vogliono gambe allenate. L’impegno è comunque ripagato dalla bellezza del paesaggio circostante.

Punti d'interesse

CORTEMILIA
CORTEMILIA

E’ uno dei centri più importanti delle Langhe, diviso dal fiume Bormida in due quartieri che prendono il nome dalle chiese di San Michele e di San Pantaleo. Il nucleo della cittadina è costituito da abitazioni medioevali, adorne di portici. Di importanza storica sono i ruderi imponenti del Castello degli Aleramici, tra cui la torre cilindrica del 1200 che sovrasta l'abitato da un’altezza di 30 metri. Artisticamente significativo è anche l'ex convento francescano, che pare sia stato voluto dallo stesso San Francesco di passaggio in zona. In cucina, Cortemilia è famosa per la nocciola tonda, cui è dedicata una manifestazione l'ultima settimana di agosto.

MANGO
MANGO

Questo borgo romanico dominato da un antico castello è famoso perché durante la Resistenza fu un importante presidio nella lotta partigiana. Un luogo dove Beppe Fenoglio ambientò i suoi scritti, in particolare il famoso “Partigiano Johnny”. Il paese è dominato dall’imponente mole del Castello dei Marchesi di Busca, edificato nel 1200: un fortilizio voluto dagli Astigiani nella faida contro Alba, al cui interno esistono tuttora camminamenti segreti, un tempo utilizzati per sfuggire agli assedi. Oggi il castello è sede dell’Enoteca Regionale Colline del Moscato, un vino DOC i cui vigneti abbondano nelle colline circostanti.

BARBARESCO
BARBARESCO

Famoso nel mondo per essere luogo di origine e di produzione dell'omonimo vino - uno dei più pregiati a livello mondiale - il comune è Patrimonio dell’Umanità, in quanto fa parte del sito Unesco che comprende alcuni dei comuni più caratteristici di Langhe, Roero e Monferrato. Simbolo del paese è l’imponente torre, che si erge su una delle rocche lungo le anse del Tanaro. Di rilevanza storica sono anche la Chiesa di San Giovanni Battista e la chiesa sconsacrata di San Donato, dove è stata realizzata l’enoteca regionale.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su In bici nelle Langhe, tra vallate e colline. Scrivi tu il primo commento su In bici nelle Langhe, tra vallate e colline

Dati tecnici

Comune di partenza: Cortemilia

Partenza: Cortemilia

Comune di arrivo: Cortemilia

Arrivo: Cortemilia

Lunghezza(km.): 74

Difficoltà:

Disciplina: Strada

Tipologia itinerario: Giornata intera

Dislivello in salita (m): 1490

Dislivello in discesa (m): 1490

Punto più alto (m): 649

Punto più basso (m): 196

Durata (h): 6