In bici tra Chioggia, Ferrara e Ravenna - Tappa #5

L'itinerario complessivo è un bellissimo bike tour suddiviso in dieci tappe, che si snoda prima all'interno del Parco del Delta del Po per poi addentrarsi nell'entroterra a contatto con i borghi e i luoghi che hanno fatto la storia della bassa pianura padana delle province di Ferrara e Ravenna.

Si tratta di poco più di 600 km di percorso quasi totalmente pianeggiante (a parte una tappa collinare), che possono essere intrapresi facilmente in una settimana. La natura del percorso prevede la possibilità di modificarne facilmente la lunghezza, a seconda di tempi ed energie a disposizione.

Durante il percorso si è accompagnati da un incessante evolversi del panorama paesaggistico: si passa dalla rigogliosa natura faunistica lacustre del Polesine ai campi coltivati e ai corsi fluviali che percorrono la pianura, dai boschi dei rilievi appenninici alle piccole città fortificate medievali. Chioggia, l'isola della Donzella, i castelli di Mesola e Ferrara, Argenta, Bagnacavallo, l'Oasi di Campotto, le basiliche di Ravenna e le valli di Comacchio sono solo alcune delle attrazioni che rendono questo itinerario più unico che raro.

5° TAPPAArgenta - Bagnacavallo (48 km)

Usciti dal piccolo centro abitato di Argenta si prosegue in direzione nord sulla strada provinciale 48, che conduce senza strappi al borgo di Bando. Qui si svolta a destra verso la frazione di Fiorana, superata la quale si lascia la strada principale per svoltare a sinistra in direzione Longastrino. L’argine della Pioppa accompagna per 12 km in mezzo alla campagna: il piccolo corso d'acqua disegna delle affascinanti curve sinuose, ‘unendo’ i vari casolari come fosse una costellazione.

Dopo una breve sosta a Longastrino, si torna in sella dirigendosi verso sud sulla strada provinciale 10, percorrendola per sette km e svoltando poi a destra per oltrepassare il corso del Reno. Si attraversa l’abitato di Alfonsine, quindi si svolta in direzione Bagnacavallo, l'antichissimo centro fortificato e sede di arrivo della tappa.

Vai alla tappa precedente Vai alla tappa successiva

Argenta e argine Pioppa Alfonsine Alfonsine - Piazza Gramsci Bagnacavallo San Pietro in Sylvis

Punti d'interesse

BAGNACAVALLO
BAGNACAVALLO

Collocata nell’entroterra ravennate, a pochi chilometri dal mare Adriatico e dai primi rilievi dell’Appennino romagnolo, Bagnacavallo gode di una posizione strategica dalla quale si raggiungono agevolmente il Parco del Delta del Po e le città di Ravenna, Faenza, Bologna e Ferrara. Città d’arte, è una delle mete turistiche più interessanti del ravennate. Il borgo conserva l’antico nucleo storico costruito su una originale pianta medievale, unica nel territorio romagnolo, con una struttura sinuosa, lunghe vie porticate e un gran numero di palazzi nobiliari ed edifici religiosi. Tra i monumenti più famosi la Pieve di San Pietro in Sylvis, una delle meglio conservate in Romagna, che risale al VII secolo, e l’originale ed elegante Piazza Nuova, di impianto ovale e porticata, che risale al 1758.

ALFONSINE
ALFONSINE

E’ un paese caratteristico della bassa Romagna, attraversato dal fiume Senio e situato in una zona agricola molto fertile, dove spiccano soprattutto frutticoltura e viticoltura. Le sue origini risalgono a metà del ‘400 quando nel suo territorio, costituito prevalentemente da acquitrini e terre palustri, iniziò un’ingente opera di bonifica. Teatro di scontri e devastazioni durante la Seconda Guerra Mondiale, sono pochi gli edifici storici sopravvissuti. Tra quelli più significativi c’è l’Oratorio di S.Vincenzo Ferrari, risalente alla metà del XVIII secolo. Molto rilevante il valore naturalistico. A metà strada tra le valli di Argenta e quelle di Comacchio, inserita all'interno del vasto Parco regionale del Delta del Po, si trova infatti la Riserva naturale speciale di Alfonsine, un insieme di tre oasi ricavate da zone un tempo occupate dall'uomo che sono state rinaturalizzate.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su In bici tra Chioggia, Ferrara e Ravenna - Tappa #5. Scrivi tu il primo commento su In bici tra Chioggia, Ferrara e Ravenna - Tappa #5

Dati tecnici

Comune di partenza: Argenta

Partenza: Argenta

Comune di arrivo: Bagnacavallo

Arrivo: Bagnacavallo

Lunghezza(km.): 48

Difficoltà: Facile

Disciplina: Cicloturismo

Tipologia itinerario: Mezza giornata

Dislivello in salita (m): 18

Dislivello in discesa (m): 13

Punto più alto (m): 0

Punto più basso (m): 0

Durata (h): 3

Comuni attraversati

Alfonsine (RA)
Alfonsine (RA)

Cittadina di pianura, di origine medievale, che accanto alle tradizionali attività agricole ha...

Bagnacavallo (RA)
Bagnacavallo (RA)

Cittadina di pianura, di origini antiche, la cui economia si basa su attività agricole,...