In MTB tra natura e sapori della Valle dell'Elvo

Pedala nella natura del biellese, con gustose soste tra birrifici, malghe e cascine

Alle pendici del Mombarone, tra i panorami suggestivi dello scrigno naturale della Valle dell'Elvo, si snoda un fantastico itinerario dedicato agli amanti della mountain bike.

Paesaggi montani, corsi d’acqua e un bel lago artificiale fanno da cornice al percorso, durante il quale ci si può concedere il piacere di degustare prodotti dell'enogastronomia locale.

Descrizione tecnica:
La prima parte del percorso, con partenza da Mongrando, si sviluppa su strade rurali e brevi passaggi su facili single track. Sempre su facili sterrati si può raggiungere l'azienda agricola Montefino, dove degustare formaggi e salumi prodotti direttamente in loco, il tutto accompagnato dalla birra prodotta a poca distanza da un birrificio visitabile. 
La seconda parte del giro prosegue su strade poderali tra malghe e cascine.

Il percorso è facile, senza un elevato dislivello. La durata del tour non comprende le soste enogastronomiche.

Consigli tecnici:
In base alla stagione, l'abbigliamento deve essere adeguato, anche se il tour è consigliato per i periodi primaverili ed estivi, senza tralasciare l'autunno. Sempre consigliabile avere con sé una riserva d'acqua, anche se lungo il percorso si trovano diverse fonti.

Dove parcheggiare
Comodo ed ampio parcheggio gratuito (non custodito) nelle vicinanze dell'Ufficio Postale di Mongrando.

Periodo consigliato:
Sconsigliato durante l'inverno.

Punti d'interesse

VALLE DELL’ELVO
VALLE DELL’ELVO

Situata al confine con la Valle d'Aosta, l’area si sviluppa lungo il corso del torrente Elvo alle pendici del Mombarone, ai piedi delle Prealpi biellesi. Ricca di boschi, colline, pascoli e alpeggi, la valle è sede della Comunità montana Valle Elvo e ne fanno parte la Riserva naturale speciale della Bessa e la Riserva naturale speciale del Parco Burcina - Felice Piacenza. Nei diversi borghi presenti sul territorio spiccano numerose chiese cristiane, la principale delle quali è il Santuario mariano di Graglia, risalente al XVII secolo.

LAGO DELL’INGAGNA
LAGO DELL’INGAGNA

Chiamato anche lago di Mongrando, per la vicinanza al paese, l’invaso artificiale è situato all'altezza di 365 metri e si è formato dallo sbarramento del torrente Ingagna. La diga è alta 50 metri ed è stata completata negli anni novanta del Novecento. Il lago è circondato da boschi e lambisce una zona dove, tradizionalmente, erano attive piccole fucine che fabbricavano utensili metallici. Il bacino artificiale garantisce una costante irrigazione dei campi coltivati nelle zone circostanti.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su In MTB tra natura e sapori della Valle dell'Elvo. Scrivi tu il primo commento su In MTB tra natura e sapori della Valle dell'Elvo

Dati tecnici

Comune di partenza: Mongrando

Partenza: Mongrando

Comune di arrivo: Mongrando

Arrivo: Mongrando

Lunghezza(km.): 16

Difficoltà: Facile

subdetails.tpl

Motivazioni: Natura, enogastronomia

Disciplina: MTB

Tipologia itinerario: Mezza giornata

Dislivello in salita (m): 500

Dislivello in discesa (m): 500

Punto più alto (m): 501

Punto più basso (m): 323

Durata (h): 2