La Costa di Ferro all'Isola d'Elba

Pedalata nella parte più antica dell'isola tanto amata dai ciclisti

Terra, mare… e bicicletta. Da sempre l’Isola d’Elba è considerata un piccolo paradiso per i cicloturisti, che qui possono trovare percorsi sempre ondulati dalle traiettorie spesso imprevedibili, coste frastagliate, montagne e bellissimi orizzonti sul mare cristallino.

Un viaggio nella natura mediterranea, tra terre coltivate e aree più selvagge, passando in breve dall’alba al tramonto, in cui andare alla scoperta di piccoli borghi di pescatori.

L’itinerario proposto esplora la parte orientale dell’isola, la più antica, tra Rio Marina e Cavo, dove si trovano i giacimenti di ferro che resero famosa l'Elba in tutta l'area mediterranea sin dall’epoca etrusca.

Itinerario presente sulla Guida Viatoribus: Italia in Bici con Gusto

Descrizione del percorso:
Il bike tour ad anello è lungo 21 km, con partenza e arrivo presso Rio Marina.

Dal paese si punta a nord in direzione di Cavo: prima si piega verso l’interno in leggera salita, poi, superato Rio Albano, si prosegue fino alla Cala del Telegrafo da dove una graduale discesa segue il profilo costiero fino a Cavo.

Da qui si pedala nuovamente verso sud ma passando per l’interno, affrontando il tratto più impegnativo del percorso, la salita della “Parata”, una strada immersa nella macchia che in 7 km raggiunge il Passo della Parata (242 m.), situato tra il Monte Serra e la torre del Giove.

Dal valico si segue la discesa verso Rio nell’Elba (che merita una sosta), prima di pedalare gli ultimi chilometri in direzione Rio Marina e far ritorno sulla costa.

Consigli tecnici:
L’itinerario non presenta difficoltà tecniche eccessive ma ha comunque dei passaggi un minimo impegnativi: il primo tratto (4 km) si caratterizza per alcuni saliscendi mentre la salita della Parata, anche se non troppo ripida, è costante per 7 km.

Punti d'interesse

RIO MARINA
RIO MARINA

E’ considerato da sempre il centro minerario dell’Isola d’Elba. La zona, per millenni, ha legato la sua economia esclusivamente all’estrazione e al trasporto di materiale ferroso e solo recentemente, con la chiusura delle miniere, si è intrapresa la via del turismo. Oggi, nel piccolo borgo, è possibile ammirare i resti di questo fiorente passato, visitando il Museo dei Minerali e facendo escursioni guidate attraverso il Parco Minerario, che porta a conoscere le principali aree estrattive della zona. Il paese, incorniciato da colline, concentra le sue attività nella zona del porticciolo, in cui svetta la Torre degli Appiani a ridosso della spiaggia. A breve distanza dall'abitato, in località Il Piano, si trova l'importante necropoli rupestre di Rio Marina, una sepoltura collettiva risalente all'Eneolitico.

RIO NELL’ELBA
RIO NELL’ELBA

Si tratta di uno dei più antichi comuni del territorio elbano, situato nel versante nord-orientale dell’Isola, arroccato sul Monte Capannello. Il territorio è stato sede di importanti attività estrattive sin dall’antichità, sono presenti infatti alcune miniere di ferro che risalgono all’età etrusca e una grande varietà di minerali e altre risorse è oggi esposta nel locale Museo Civico Archeologico del Distretto Minerario. Il paese ospita altri siti storico-culturali, come la Chiesa di S.S. Giacomo e Quirico, edificata nel XI secolo, che si presenta oggi con la struttura esterna rinascimentale e quella interna barocca; i “Lavatoi”, alimentati dalla cinquecentesca Fonte dei Canali, utilizzati sino alla metà del secolo scorso dalle donne per lavare il bucato; il vicino Eremo di Santa Caterina.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su La Costa di Ferro all'Isola d'Elba. Scrivi tu il primo commento su La Costa di Ferro all'Isola d'Elba

Dati tecnici

Comune di partenza: Rio Marina

Partenza: Rio Marina

Comune di arrivo: Rio Marina

Arrivo: Rio Marina

Lunghezza(km.): 21

Difficoltà: Medio

Disciplina: Cicloturismo

Tipologia itinerario: Mezza giornata

Dislivello in salita (m): 400

Dislivello in discesa (m): 400

Punto più alto (m): 237

Punto più basso (m): 1

Durata (h): 2