Orosei in Mtb, dalle colline al mare: le Cave Gulunie

L’obiettivo di questo itinerario è quello di accompagnare i vacanzieri in un tour che sveli gli aspetti di una parte importante del tessuto commerciale di Orosei, ossia il comparto estrattivo delle cave di marmo, uno dei poli più importanti della Sardegna, d'Italia e del mondo.

In sella alla bici si visita il comparto delle Cave Gulunie, posto su una collina prospiciente il Golfo di Orosei, per poi proseguire e ridiscendere su sterrato verso il mare, attraversando una zona di elevatissimo pregio ambientale e di interesse comunitario: Osala.

Descrizione tecnica:
Dopo aver lasciato il centro abitato di Orosei (NU) si percorrono alcune vie sterrate che conducono al punto più alto del percorso, dove è previsto l’attraversamento del comparto estrattivo delle cave di marmo.
Si percorre dunque per pochi chilometri la S.S.125 Orientale Sarda verso Dorgali, abbandonandola per riscendere su sterrata verso la fascia costiera del Golfo di Orosei. Pedalando lungo la costa, dopo aver attraversato le spiagge di Osala e Su Barone, si arriva a Marina di Orosei e alla foce del fiume Cedrino. Costeggiando il suo argine destro, si torna in breve ad Orosei.

Consigli tecnici:
Abbigliamento tecnico per ciclismo in fuoristrada: caschetto, occhiali da sole, guanti, borraccia.

Periodo consigliato: tutto l'anno
Dove parcheggiare: presso il piazzale del Municipio di Orosei

Orosei cave di marmo Su Barone cala di Osala Marina di Orosei

Punti d'interesse

OROSEI
OROSEI

Capoluogo storico della Baronia, il paese è adagiato nella valle del fiume Cedrino, sulla costa orientale della Sardegna. Il suo territorio comprende un’estensione costiera di oltre 20 km, lungo i quali si alternano spiagge bianche e strapiombi a picco sul mare del Golfo. Orosei ha origini medievali e fu a lungo dominata dai Pisani per sfruttarne il porto strategico. Con il suo passato di borgo fortificato, il centro storico è tra i meglio conservati dell’intera Sardegna, caratterizzato da un dedalo di piccole strade acciottolate su cui si affacciano numerosi palazzi del XVI e XVII secolo. Tra i monumenti più rappresentativi del paese, la torre di Sant'Antonio e la Chiesa parrocchiale di San Giacomo e San Gavino.

LE CAVE DI MARMO
LE CAVE DI MARMO

Il Golfo di Orosei fu interessato, durante il periodo Mesozoico, da una forte ingressione del mare. La sua conformazione mostra ancora oggi la testimonianza delle avvenute trasformazioni, con la presenza, lungo le sue coste, di altissime falesie calcaree fra le più belle dell'intero Mediterraneo. In tutta il territorio di Orosei è evidente l'opera dei cicli carsici, che ha modellato le rocce carbonatiche e permesso un'intensa attività estrattiva per materiali da costruzione. I paesaggi sono particolarmente affascinanti e selvaggi sia sulle coste, sia nella parte interna. Sono evidenti in questa zona le colate vulcaniche di lava, disposte in un paesaggio prevalentemente carsico. Il marmo estratto e lavorato in queste terre è tra i più conosciuti ed esportati al mondo

SPIAGGIA DI "SU BARONE"
SPIAGGIA DI "SU BARONE"

E’ una delle spiagge più belle dell’intero Golfo di Orosei. Caratterizzata da una sabbia bianca e delicata, la spiaggia è immersa in un ambiente incontaminato, arricchito da un mare azzurro e trasparente. Alle spalle si trova una folta pineta e lo Stagno Petrosu, una ‘lingua’ di acqua cristallina circondata da una vegetazione rigogliosa e tipica della macchia mediterranea.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Orosei in Mtb, dalle colline al mare: le Cave Gulunie. Scrivi tu il primo commento su Orosei in Mtb, dalle colline al mare: le Cave Gulunie

Dati tecnici

Comune di partenza: Orosei

Partenza: Orosei

Comune di arrivo: Orosei

Arrivo: Orosei

Lunghezza(km.): 31

Difficoltà: Facile

Disciplina: MTB

Tipologia itinerario: Mezza giornata

Dislivello in salita (m): 436

Dislivello in discesa (m): 436

Punto più alto (m): 237

Punto più basso (m): 0

Durata (h): 3