Salento Segreto: tour nell'entroterra

In bici alle porte di Lecce, tra ulivi, caseifici, cantine e bellezze barocche

Nel cuore del Tavoliere, tra la Valle della Cupa e la Terra d’Arneo, pedalando leggeri su percorsi rurali, tra uliveti, caseifici, cantine vinicole e le bellezze architettoniche barocche.

Da Lequile a Copertino fino a Leverano, alla scoperta della campagna alle porte di Lecce, che omaggia il ciclista con produzioni enogastronomiche di qualità e lo porta a conoscere un Salento inedito e segreto.

Itinerario presente sulla Guida Viatoribus: Italia in Bici con Gusto

Descrizione del percorso:
L’itinerario di 37 km parte e fa ritorno a Lequile, alle porte di Lecce.

Da Piazza San Vito si prende la strada che porta alla vicina frazione di Dragoni. Superato l’abitato, si attraversano una zona artigianale ed una rurale, fino all’incrocio con la SP 125. Dopo un breve passaggio al Caseificio artigianale “Nuova Piccinni” (350 m sulla sinistra), si torna indietro puntando in direzione Copertino centro.

Qui si fa una prima sosta alla cantina sociale “Cupertinum”, poi si arriva al Castello. Qui si prende via Sant’Angelo, proseguendo diritti lungo il viale alberato fino alla SP 6, che si attraversa imboccando la Strada Comunale dell’Olmo.
Dopo 3,6 km si fa tappa al Caseificio Magnifica (all’incrocio con la SP 119), girando poi a sinistra per raggiungere il birrificio agricolo “Birra Salento” a Leverano.

Si pedala quindi di nuovo verso Copertino sulla stradina parallela alla Circonvallazione. Incrociata la SP 17, si seguono le indicazioni per Lecce (SP 6) e San Pietro in Lama (SP 16). Dopo circa 8 km si incontra il laboratorio del ceramista Belliggiano Tiberio, entrando nel centro abitato di S.Pietro in Lama dopo 700 metri.

Superato il paese, si gira a destra per tornare nella vicina Lequile.

Consigli tecnici:
Il percorso è su asfalto ed adatto a tutti. Solo alcuni tratti, soprattutto sulle strade provinciali, richiedono una certa attenzione se affrontati negli orari di maggior traffico.

Salento Castello_Copertino @ph. Chigal @ph. Art Anderson

Punti d'interesse

LEQUILE
LEQUILE

E’ uno dei comuni della prima cintura urbana di Lecce. Conserva nei suoi monumenti d’interesse l'influenza del barocco leccese, soprattutto in chiese e palazzi, che presentano linee mosse e scenografiche soluzioni architettoniche. Tra gli edifici religiosi spiccano la Chiesa madre dedicata all’Assunta (1746), la Chiesa di San Nicola (o del Redentore), con l’ampio arco sulla facciata e la cupola rivestita di mattonelle policrome, la barocca Chiesa di San Vito, patrono della città, e il semplice Convento dei Francescani (XII sec.). Bello anche il Palazzo dei Saluzzo, antichi marchesi del luogo, che si presenta con ampie finestre e un vasto loggiato.

COPERTINO
COPERTINO

Situata nel Salento occidentale, non lontano da Lecce, la città è celebre soprattutto per aver dato i natali a San Giuseppe Desa. Il centro storico si sviluppò durante la dominazione bizantina e ancor più crebbe sotto gli Angioini, e oggi conserva diversi monumenti architettonici di pregio. Tra questi spicca la Chiesa Madre dedicata alla Madonna della Neve, edificata nel 1088 dal conte Goffredo il Normanno e ampliata più volte nei secoli, con un’imponente torre campanaria seicentesca e numerosi elementi decorativi di epoca rinascimentale. Nel centro storico si trovano anche le antiche cappelle di Santa Maria di Costantinopoli (o dell'Iconella), Santa Maria delle Grazie e la Chiesa di Santa Chiara oltre al Santuario francescano di San Giuseppe da Copertino, edificato in occasione della beatificazione avvenuta nel 1754. Copertino è conosciuta anche per l'imponente Castello, una struttura militare realizzata nel 1540 ad inglobare una fortezza sorta in epoca normanna ed ampliata successivamente dagli Angioini. Nei pressi c’è la “Porta di San Giuseppe”, per secoli l’unica via di accesso all’abitato, trasformata poi in arco di trionfo in occasione della beatificazione del Santo.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Salento Segreto: tour nell'entroterra. Scrivi tu il primo commento su Salento Segreto: tour nell'entroterra

Dati tecnici

Comune di partenza: Lequile

Partenza: Lequile

Comune di arrivo: Lequile

Arrivo: Lequile

Lunghezza(km.): 37

Difficoltà: Facile

Disciplina: Cicloturismo

Tipologia itinerario: Mezza giornata

Dislivello in salita (m): 80

Dislivello in discesa (m): 80

Punto più alto (m): 51

Punto più basso (m): 37

Durata (h): 2