Sardegna, Valle del Cedrino in bici - MULTITAPPA

L'itinerario che si sviluppa nella valle del fiume Cedrino, in provincia di Nuoro sulla costa orientale della Sardegna, si compone di 3 tappe e non è altro che un percorso alternativo e più "easy" - diverso per tratte e caratteristiche - del più  noto "Cammino di San Giacomo" (ideato invece per chi preferisce un percorso spirituale), tutto percorso in sella alla propria bici, sia essa Mtb o bici da strada.

- La prima tappa dell'itinerario prevede la partenza dalla Chiesa campestre di San Giacomo nel comune di Siniscola (Nuoro) per terminare nei pressi di un'altra chiesa campestre, ad Irgoli (NU). In totale si tratta di 30 km, per un dislivello complessivo pari circa a 1200 mt.

- La seconda tappa dell'itinerario prevede la partenza dalla locanda "Norghìo", in cima al Monte Senes di Irgoli, per terminare in un agriturismo ad Onifai. In totale si percorrono 40 km, con un dislivello complessivo pari a circa 750 mt.

- La terza tappa dell'itinerario parte dall'agriturismo "Su Virde" di Onifai (Nuoro) per concludersi nel centro storico di Orosei (NU), presso la Chiesa parrocchiale di San Giacomo. Durante il percorso si attraversano diversi paesi, tra cui IrgoliLoculi e Galtellì, alla scoperta di alcune chiese caratteristiche, visitando anche la statua del Cristo bronzeo in cima al Monte Tuttavista
La lunghezza totale di tappa è di 45 km, con un dislivello complessivo pari a circa 1000 mt.

Tappe

Sardegna, Valle del Cedrino in bici - Tappa #1
Sardegna, Valle del Cedrino in bici - Tappa #1

La prima tappa dell'itinerario prevede la partenza dalla Chiesa campestre di San Giacomo nel comune di Siniscola (Nuoro) per terminare nei pressi di un'altra chiesa campestre, ad Irgoli (NU). In totale si tratta di 30 km, per un dislivello...

Sardegna, Valle del Cedrino in bici - Tappa #2
Sardegna, Valle del Cedrino in bici - Tappa #2

La seconda tappa dell'itinerario prevede la partenza dalla locanda "Norghìo", in cima al Monte Senes di Irgoli, per terminare in un agriturismo ad Onifai. In totale si percorrono 40 km, con un dislivello complessivo pari a circa 750...

Sardegna, Valle del Cedrino in bici - Tappa #3
Sardegna, Valle del Cedrino in bici - Tappa #3

La terza tappa dell'itinerario parte dall'agriturismo "Su Virde" di Onifai (Nuoro) per concludersi nel centro storico di Orosei (NU), presso la Chiesa parrocchiale di San Giacomo. Durante il percorso si attraversano diversi paesi, tra cui Irgoli,...

Punti d'interesse

AREA NURAGICA "JANNA 'E PRUNA"
AREA NURAGICA "JANNA 'E PRUNA"

Il territorio del comune di Irgoli è ricchissimo di testimonianze archeologiche. Tra i siti più significativi, vi è l'area sacra di Janna 'e Pruna, localizzata sul Monte Senes, in posizione di dominio sulla valle del fiume Cedrino, nella regione costiera della Baronie orientale. Il complesso rientra nella categoria dei santuari di età nuragica dedicati al culto delle acque:esso comprende due recinti murari sacri, che racchiudono un tempio, ed altri edifici connessi alle attività del santuario. A circa 200 metri dal tempio si trova anche la fonte sacra nuragica di "Su Notante", che risale all'Età del Bronzo (XII-X sec. a.C.).

SINISCOLA - CHIESA DI SAN GIUSEPPE
SINISCOLA - CHIESA DI SAN GIUSEPPE

Chiesa campestre di forte interesse storico-culturale. Edificata nel 1730, presenta un interno semplice, a navata unica, con la volta lignea. Attualmente vi opera un locale comitato di artigiani devoti del Santo che si occupano dei festeggiamenti in occasione del 19 marzo.

IRGOLI - CHIESA DI SANT'ELENA
IRGOLI - CHIESA DI SANT'ELENA

Chiesa campestre situata in una splendida posizione paesaggistica, poco distante dal Monte Norghio. Sorge adiacente alle rovine dell'antica chiesetta dedicata alla Santa, di cui restano soli due archi in pietra. L'edificazione ha avuto inizio il 1973, ma ci sono voluti ventisette anni prima che fosse benedetta e aperta al culto. È una costruzione moderna di forma semplice che al suo interno custodisce un'antica statua lignea della Santa. Ogni 18 di agosto qui si tiene la festa religiosa di Sant'Elena.

ONIFAI - CHIESA SAN SEBASTIANO
ONIFAI - CHIESA SAN SEBASTIANO

È la chiesa parrocchiale del paese, dedicata al Santo Patrono. Nonostante le difficoltà nel collocare storicamente la struttura, a causa dei molteplici rimaneggiamenti subiti negli anni, vi sono comunque tracce riconducibili alle chiese romaniche. L'interno è a navata unica, con due cappelle laterali, ciascuna delle quali provvista di altare. La facciata è resa imponente da lesene e cornici ed è presente anche un campanile laterale con un grande orologio.

OROSEI - CHIESA DI SANTA LUCIA
OROSEI - CHIESA DI SANTA LUCIA

Caratteristica chiesa campestre situata in zona collinare fuori dal centro abitato del paese, a pochi passi dal fiume Cedrino. Edificato nei pressi di un antico insediamento nuragico, il santuario è uno dei più cari agli abitanti di Orosei: qui si svolge la tradizionale festa campestre dedicata alla Santa, con canti e musica, durante la quale alla statua di Santa Lucia vengono offerti dolci tradizionali appositamente preparati.

SITI ARCHEOLOGICI
SITI ARCHEOLOGICI

Il territorio del comune di Onifai conobbe i suoi primi insediamenti umani già nel periodo pre-nuragico e nuragico, come testimoniano le numerose opere archeologiche antiche disseminate nell'area. Tra le opere più interessanti vi sono diverse "domus de janas" (tradotto dal sardo, le "case di fata", strutture sepolcrali preistoriche costituite da tombe scavate nella roccia) alcuni nuraghi e le colline fortificate. Riguardo a queste ultime, in località Locherie sono ben visibili i ruderi di un'antica cinta muraria costruita per difendere la cima dell'altura "Sa Pira", nonché i resti di una costruzione molto simile ad una capanna ovale sviluppata nell’area pianeggiante della cima.

SINISCOLA - CHIESA DI SAN GIUSEPPE
SINISCOLA - CHIESA DI SAN GIUSEPPE

Chiesa campestre di forte interesse storico-culturale. Edificata nel 1730, presenta un interno semplice, a navata unica, con la volta lignea. Attualmente vi opera un locale comitato di artigiani devoti del Santo che si occupano dei festeggiamenti in occasione del 19 marzo.

MONTE TUTTAVISTA
MONTE TUTTAVISTA

Massiccio calcareo che delimita a sud la valle del fiume Cedrino. Si erge isolato e dalla cima (806 metri) si ha un bel panorama sulle Baronie orientali, con vista sul Golfo di Orosei. Tra le numerose grotte e cavità presenti nei suoi pendii, il Tuttavista nasconde un piccolo gioiello naturale, la “Sa Pedra Istampada” (la pietra forata), una ‘scultura’ realizzata dal vento: si tratta di un foro nella roccia di 20 metri di diametro, che si trova sul versante sud-ovest del monte, attraverso il quale si ha uno scorcio panoramico sulla valle sottostante. In prossimità della cima del Tuttavista è possibile ammirare anche una grande statua bronzea del Cristo, opera dell'artista madrileno Pedro Angel Terron Manrique.

GALTELLÌ - CHIESA DEL SS. CROCIFISSO
GALTELLÌ - CHIESA DEL SS. CROCIFISSO

La parrocchiale del paese è situata nel centro storico ed è un noto luogo di culto, in cui si venera un antico crocifisso ligneo avvolto da leggenda. La chiesa, semplice e di modeste dimensioni, sorge al posto di un precedente santuario che, tra la fine del XIV e il principio del XV secolo, accolse la statua lignea del crocifisso, approdato - secondo la leggenda - dentro una cassa sulla spiaggia di Orosei e successivamente portato a Galtellì. La leggenda dell'arrivo del crocifisso ligneo in paese è tuttora motivo di orgoglio per gli abitanti.

OROSEI - CHIESA DI SAN GIACOMO MAGGIORE
OROSEI - CHIESA DI SAN GIACOMO MAGGIORE

Considerata una delle più suggestive opere architettoniche dell’isola, l’esistenza della chiesa parrocchiale di San Giacomo è attestata fin dal XIV secolo, anche se la sua attuale conformazione è dovuta ad ampliamenti e restauri operati nei secoli. La struttura, a cui si si accede per mezzo di un'ampia gradinata, presenta una facciata settecentesca sul lato sinistro e, a destra, un articolato complesso di cupole, che coprono il presbiterio e le cappelle circostanti, a cui si affianca l'alto campanile.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Sardegna, Valle del Cedrino in bici - MULTITAPPA. Scrivi tu il primo commento su Sardegna, Valle del Cedrino in bici - MULTITAPPA

Dati tecnici

Comune di partenza: Siniscola

Partenza: San Giacomo

Comune di arrivo: Orosei

Arrivo: Piazza Centrale

Lunghezza(km.): 115

details.tpl

Disciplina: MTB

Tipologia itinerario: Long Weekend