Sardegna, Valle del Cedrino in bici - Tappa #2

La seconda tappa dell'itinerario prevede la partenza dalla locanda "Norghìo", in cima al Monte Senes di Irgoli, per terminare in un agriturismo ad Onifai. In totale si percorrono 40 km, con un dislivello complessivo pari a circa 750 mt.

Descrizione tecnica: Il percorso presenta saliscendi tecnici da affrontare con cautela. Lungo il tracciato non sono presenti punti di orientamento, quindi è preferibile affrontare il tour con una guida autorizzata.

Consigli tecnici: Nei mesi autunnali/invernali si consiglia un adeguato abbigliamento tecnico per le impreviste condizioni meteorologiche del periodo. Nei mesi primaverili/estivi, l'abbigliamento deve essere leggero e si consiglia di bere 3/5 litri d'acqua al giorno. Importante essere sempre muniti di attrezzature multi-tools, per eventuali guasti ai mezzi.

Periodo consigliato: Da Gennaio/Marzo e Ottobre/Dicembre sempre nelle ore centrali della giornata; nel periodo 10 Luglio - 20 Agosto percorrere le tratte nelle ore mattutine (7:00 - 10:30/11:00) oppure nelle ore serali (17:00 - 20:00/20:30). Da Aprile a Settembre ad ogni ora a piacimento.

Vai alla tappa successiva Vai alla tappa precedente

Punti d'interesse

ONIFAI - CHIESA SAN SEBASTIANO
ONIFAI - CHIESA SAN SEBASTIANO

È la chiesa parrocchiale del paese, dedicata al Santo Patrono. Nonostante le difficoltà nel collocare storicamente la struttura, a causa dei molteplici rimaneggiamenti subiti negli anni, vi sono comunque tracce riconducibili alle chiese romaniche. L'interno è a navata unica, con due cappelle laterali, ciascuna delle quali provvista di altare. La facciata è resa imponente da lesene e cornici ed è presente anche un campanile laterale con un grande orologio.

OROSEI - CHIESA DI SANTA LUCIA
OROSEI - CHIESA DI SANTA LUCIA

Caratteristica chiesa campestre situata in zona collinare fuori dal centro abitato del paese, a pochi passi dal fiume Cedrino. Edificato nei pressi di un antico insediamento nuragico, il santuario è uno dei più cari agli abitanti di Orosei: qui si svolge la tradizionale festa campestre dedicata alla Santa, con canti e musica, durante la quale alla statua di Santa Lucia vengono offerti dolci tradizionali appositamente preparati.

SITI ARCHEOLOGICI
SITI ARCHEOLOGICI

Il territorio del comune di Onifai conobbe i suoi primi insediamenti umani già nel periodo pre-nuragico e nuragico, come testimoniano le numerose opere archeologiche antiche disseminate nell'area. Tra le opere più interessanti vi sono diverse "domus de janas" (tradotto dal sardo, le "case di fata", strutture sepolcrali preistoriche costituite da tombe scavate nella roccia) alcuni nuraghi e le colline fortificate. Riguardo a queste ultime, in località Locherie sono ben visibili i ruderi di un'antica cinta muraria costruita per difendere la cima dell'altura "Sa Pira", nonché i resti di una costruzione molto simile ad una capanna ovale sviluppata nell’area pianeggiante della cima.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Sardegna, Valle del Cedrino in bici - Tappa #2. Scrivi tu il primo commento su Sardegna, Valle del Cedrino in bici - Tappa #2

Dati tecnici

Comune di partenza: Irgoli

Partenza: Norghìo

Comune di arrivo: Onifai

Arrivo: Su Virde

Lunghezza(km.): 40

Difficoltà: Difficile

Disciplina: MTB

Tipologia itinerario: Vie brevi - Mezza giornata

Dislivello in salita (m): 750

Dislivello in discesa (m): 1250

Punto più alto (m): 640

Punto più basso (m): 5

Durata (h): 5