Tour del Lago di Viverone in MTB

Anello in Piemonte per gli amanti della mountain bike, tra Via Francigena, castelli e soste gustose

Il Lago di Viverone, di origine glaciale e terzo in Piemonte come dimensioni, è la cornice di un bellissimo percorso ad anello da percorrere prevalentemente su strade rurali adatte a tutti i bikers.
Il tour ci porta alla scoperta di luoghi storici, attraverso i passaggi lungo la Via Francigena e la visita allo splendido Castello di Masino, delle eccellenze enogastronomiche, su tutte l'ottimo vino Erbaluce, e delle bellezze offerte dalla natura, come la Collina Morenica della Serra e le preistoriche palafitte degli insediamenti lungolago.

Descrizione tecnica
Il percorso è facile, senza particolari difficoltà e senza elevato dislivello positivo.
Si inizia con un breve tratto di asfalto, seguito dalla salita sulla Collina Morenica con percorrenza su strade rurali e brevi passaggi su facili single track. Strade bianche portano alla salita verso il Castello di Masino, sempre su sterrato. La discesa dal castello è su breve tratto in asfalto, per poi riprendere strade carrarecce fino alla riva del lago. Un breve single track si collega infine alla carrareccia che riporta al punto di partenza.

Consigli tecnici:
In base alla stagione, l'abbigliamento deve essere adeguato, anche se in questa zona il clima è sempre abbastanza mite, anche in inverno. Sempre consigliabile avere con sè una riserva d'acqua, anche se lungo il percorso si trovano diverse fonti.

Dove parcheggiare:
La partenza da Punta Becco è strategica in quanto punto panoramico sul lago ed unica zona con parcheggio non a pagamento, anche se non custodito. Inoltre la mattina è sempre libero. Tutti gli altri parcheggi lungolago sono a pagamento e non ve ne sono di custoditi.

Periodo consigliato:
La posizione e le particolari condizioni climatiche consentono di percorrere l'itinerario tutto l'anno. I periodi migliori sono comunque la primavera e l'autunno, nei quali la natura dà il meglio di sè.

Punti d'interesse

CASTELLO DI MASINO
CASTELLO DI MASINO

Immerso in un immenso parco monumentale, su di una collina morenica, il castello è stato per numerosi secoli la residenza principale della famiglia Valperga, che si dichiarava discendente di Arduino d'Ivrea, primo Re d’Italia. Fu costruito nell'XI secolo in posizione strategica sull’area del Canavese, difeso fino al Rinascimento da alte mura e torri di guardia, poi abbattute per far posto a monumentali e splendidi giardini di fattezze romantiche e tipiche dell'Italia aristocratica. Trasformato in elegante dimora di villeggiatura, l’edificio è oggi gestito dal Fondo Ambiente Italiano ed è inserito nel circuito dei castelli del Canavese. Bellissimi gli affreschi interni e il giardino lussureggiante, tipico dell'arte inglese ottocentesca, in cui si trova anche il secondo labirinto botanico più grande d'Italia.

LAGO DI VIVERONE
LAGO DI VIVERONE

E’ il terzo lago più grande del Piemonte e prende il nome dall'omonimo comune a cui appartiene. Collocato all’interno dell’Anfiteatro Morenico di Ivrea, il lago è di origine glaciale e oltre ad essere un’importante risorsa ittica e turistica della zona, è anche un rilevante sito archeologico, in cui sono stati rinvenuti reperti preistorici risalenti all'Età del Bronzo.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Tour del Lago di Viverone in MTB. Scrivi tu il primo commento su Tour del Lago di Viverone in MTB

Dati tecnici

Comune di partenza: Viverone

Partenza: Località Punta Becco

Comune di arrivo: Viverone

Arrivo: Località Punta Becco

Lunghezza(km.): 45

Difficoltà: Medio

Disciplina: MTB

Tipologia itinerario: Mezza giornata

Dislivello in salita (m): 849

Dislivello in discesa (m): 842

Punto più alto (m): 455

Punto più basso (m): 230

Durata (h): 4

Link Utili

www.lagodiviverone.org/it/resource/poi/category/uffici-informazioni-turistiche/