Val Belviso in MTB

Ampio itinerario in quota lungo un antico sentiero militare della Val Belviso, nel Parco delle Orobie Bergamasche in Valtellina.

Descrizione tecnica:
Il percorso ciclistico è di 34 km. Si parte da Aprica, presso il parcheggio degli impianti sciistici della Magnolta. Si prende la sterrata che sale a sinistra della funivia verso il Passo Venerocolo.
La prima metà dell'ascesa su sterrata è pedalabile, poi dalle baite di Corna Alta (1.457 m) fino all'arrivo della funivia (1.870 m), diventa molto più ripida e richiede qualche tratto a spinta (durante la stagione estiva si può usufruire degli impianti di risalita in funzione fino alla Magnolta).
Qui la traccia diventa un sentiero in piano, entra nel bosco e piega decisamente verso sud imboccando la Val Belviso. Ci sono circa 13 km di pedalata su sentiero in piano o in leggera salita, passando da Malga Magnolta (1.997 m) e attraversando la Valle del Latte e la Valle di Pisa, facendo attenzione a qualche tratto esposto.
Raggiunto il Passo di Venerocolo (2.314 m), comincia la discesa: la prima parte è ripida e poco scorrevole fino all'imbocco della sterrata sopra Malga di Campo (1816 m).
La seconda parte, invece, che costeggia l’intera lunghezza del lago artificiale di Belviso non pone ostacoli al divertimento.
Il percorso termina con la risalita su strada asfaltata da Ponte Ganda (906 m) all'Aprica.

Punti d'interesse

LAGO BELVISO
LAGO BELVISO

Spettacolare lago alpino artificiale, simbolo della Val Belviso, situato nelle vicinanze del Passo Aprica. Posto a 1800 metri s.l.m., il lago è formato da un’imponente diga, la diga di Frera, costruita negli anni '50 con una capacità complessiva di oltre 50 milioni di mc. d'acqua e un’altezza di circa un centinaio di metri. Il lago è incastonato tra le montagne ed è alimentato da alcune cascate provenienti dalle valli laterali e popolato da pesci fario, trote iridee e da salmerini.

MONTE VENEROCOLO
MONTE VENEROCOLO

Posta all’estremità orientale delle Alpi Orobie, a 2.590 m d’altezza, questa montagna è chiamata anche dei “Tre Confini” perché punto d’incontro delle provincie di Bergamo, Brescia e Sondrio. Il contesto ambientale appartato d’alta montagna, e un certo isolamento dalla vie turistiche, consente al Monte Venerocolo di regalare panorami selvaggi di grande suggestione.

PARCO DELLE OROBIE BERGAMASCHE
PARCO DELLE OROBIE BERGAMASCHE

Parco montano forestale che, con una superficie di circa 70.000 ettari, rappresenta la più grande area ad elevata naturalità tra i parchi regionali lombardi. Si sviluppa sul versante meridionale delle Alpi Orobie ed è costituito da imponenti rilievi montuosi che si stagliano fino a oltre 3.000 metri d’altitudine. Particolarità del parco è la ricchezza d'acqua e di laghi alpini, circa cento, da sempre sfruttati per la produzione di energia elettrica. Le vallate sono bagnate da torrenti e ruscelli e hanno nelle numerose cascate un punto di forza ambientale, economico e turistico. È il regno delle aquile, degli stambecchi e dei panorami mozzafiato.

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO



Non sono stati scritti ancora commenti su Val Belviso in MTB. Scrivi tu il primo commento su Val Belviso in MTB

Dati tecnici

Comune di partenza: Aprica

Partenza: Aprica

Comune di arrivo: Aprica

Arrivo: Aprica

Lunghezza(km.): 34

Difficoltà: Difficile

Disciplina: MTB

Tipologia itinerario: Giornata intera

Dislivello in salita (m): 1623

Dislivello in discesa (m): 1603

Punto più alto (m): 2327

Punto più basso (m): 936

Durata (h): 7

Link Utili

www.altarezia.eu/percorsi/scheda-percorso.html?id=AR03